Stadio di Manaus: scopri lo Stadio Arena Amazonia per i Mondiali 2014

Arena Amazônia, visita Manaus per i Mondiali 2014

 

Stadio di Manaus

Nel cuore del Brasile, la città di Manaus, è una delle dodici metropoli del Paese che ospiteranno i Campionati Mondiali di calcio 2014. Per l'occasione sono stati avviati, nel 2011, i lavori per realizzare un nuovissimo stadio, l'Arena Amazonia, sorta dove un tempo vi era l'Estádio Vivaldo Lima costruito nel 1970. Architettonicamente il nuovo stadio si ispira alla foresta amazzonica che circonda la città e ha una capienza di 42.300 posti. L'arena è un edificio all'avanguardia, realizzata utilizzando gran parte dei materiali del vecchio stadio e forte di uno sviluppo tecnologico davvero moderno, con utilizzo di materiali sostenibili, il riutilizzo dell'acqua piovana per i bagni o l'irrigazione del prato, pareti vegetali per controllare la temperatura interna e pannelli fotovoltaici per produrre energia. Dunque le partite dei prossimi Modiali saranno le prime ad essere disputate nella nuova struttura. Il match inaugurale sarà quello tra Inghilterra ed Italia, in programma il 14 giugno. Nei giorni seguenti si disputeranno le partite degli altri gironi, tra Croazia e Camerun, Portogallo e Stati Uniti e tra Svizzera e Honduras.

 


 

Stadio di Manaus, alla scoperta dell'Arena Amazônia


   

Stadio di Manaus, come raggiungere lo stadio di Manaus Stadio di Manaus, come raggiungere lo stadio di Manaus

 

L'Arena Amazonia è affacciata su Av. Constantino Nery, la strada principale della città e si trova a circa sei chilometri dal centro e dal Rio Negro, il fiume che passa accanto a Manaus insieme al Solimoes. Oggi Manaus, ubicata nello stato dell'Amazonas è una città moderna e molto dinamica, a misura di turista e ben servita anche dal sistema di trasporto, con la possibilità di spostarsi utilizzando taxi e mezzi pubblici; si utilizza anche il trasporto fluviale, con barche utilizzate come traghetti urbani per spostarsi tra diversi quartieri cittadini. Il modo migliore per raggiungere lo stadio, per chi arriva all'aeroporto internazionale Eduardo Gomes, è quello di noleggiare un'automobile e di arrivare all'arena con un certo anticipo, per poter usufruire dei parcheggi disponibili. L'alternativa è prendere un taxi, in partenza dall'aeroporto o dalle zone centrali della città come Praca de Saudade oppure un autobus, la soluzione più economica e funzionale per arrivare allo stadio in orario.

 

 

   
 

   

Arena Amazônia, il clima di Manaus Arena Amazônia, il clima di Manaus

 

Il clima di Manaus risente fortemente della vicina foresta amazzonica e della lontananza dal mare. In quest&39;area del Brasile non vi è stagione secca e il clima si mantiene pressochè costante lungo tutto l'raco dell'anno con temperature medie di circa 26 gradi, minime di 23 e massime di 33 gradi. A Manaus insomma è sempre estate, anche se il clima è di tipo tropicale monsonico, pertanto l'umidità è molto alta e le precipitazioni particolarmente intense e abbondanti lungo tutto l'arco dell'anno, ed in particolare nel mese di giugno, in concomitanza con l'avvio dei Mondiali. Un ombrello e una giacca impermeabile sono dunque d'obbligo, per non bagnarsi completamente. Affittare una casa vacanze a Manaus, nel centro cittadino o, perchè no, a pochi chilometri dalla meravigliosa foresta amazzonica, è la soluzione ideale per vivere l'incredibile esperienza dei Mondiali di Calcio in terra brasiliana e conservarne un ricordo indelebile.

 

 


 
 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia
Case Vacanze in Brasile per i Mondoali
 

Cerca una Casa Vacanze

Trova la casa ideale per le tue vacanze
Speciale Mondiali Brasile 2014
 
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui