Stadio Arena Da Baixada di Curitiba : Mondiali 2014 in Brasile

Arena da Baixada di Curitiba, visita Curitiba per i Mondiali 2014

 


Stadio di Curitiba

A poco meno di 1000 metri di altezza, sull'altopiano del Paranà sorge Curitiba, una delle dodici città del Brasile scelte per ospitare i prossimi Campionati Mondiali di calcio 2014. Di modeste dimensioni ma tecnicamente all'avanguardia, lo Stadio Joaquim Américo Guimarães, meglio conosciuto come Arena da Baixada, è stato realizzato in un solo anno, aprendo i battenti nel 1999 con 25mila posti a sedere, con una partita inaugurale disputata il 24 giugno 1999 tra l'Atletico Paranaense e il Cerro Porteno, conclusasi 2 a 1. La sua notorietà deriva proprio dal fatto di essere tra gli stati più all'avanguardia di tutto il Brasile e grazie alla ristrutturazione del 2007, la sua capienza è arrivata a 35mila posti. Il record di presenze risale a dicembre 2001, con 31mila spettatori paganti in occasione del match tra Atletico Paranaense e Sao Caetano. Lo stadio ospita sovente anche spettacoli e concerti, è caratterizzato da due ascensori panoramici e addirittura da una palestra, un ristorante ed una settantina di negozi. Una location tutta da scoprire, per vivere i prossimi mondiali brasiliani godendo di tutti i comfort offerti da questa magica struttura sportiva. 

 


 

Stadio di Curitiba, alla scoperta dell'Arena da Baixada


   

Stadio di Curitiba, come raggiungere lo stadio di Curitiba Stadio di Curitiba, come raggiungere lo stadio di Curitiba

 

Curitiba è una città tutta da scoprire, fortemente cresciuta negli ultimi anni tanto da essere considerata una delle realtà più evolute del Brasile. Vaste aree verdi e tanti prodotti di gastronomia locale, sono ciò che meglio caratterizza questa cittadina di oltre 2 milioni e mezzo di abitanti. L' Arena da Baixada è, grazie allo sviluppo infrastrutturale, facilmente raggiungibile: la città vanta infatti un'efficiente linea di trasporti, con bus che collegano ogni quartiere con ridotti tempi di percorrenza. Lo stadio si affaccia su Rue Buenos Aires, poco più a sud rispetto al centro cittadino dal quale dista pochi chilometri. Il modo migliore per spostarsi è dunque quello di sfruttare i trasporti pubblici, opzione ideale per visitare la città con la massima praticità, e raggiungere lo stadio intorno al quale è difficile parcheggiare. Il costo dei biglietti è particolarmente vantaggioso, in quanto hanno un prezzo di poco superiore ad un euro mentre la domenica il prezzo è ridotto e il biglietto può essere utilizzato anche cambiando autobus.

 


   

Stadio di Curitiba, il clima di Curitiba Stadio di Curitiba, il clima di Curitiba

 

A causa dell'altitudine elevata, la città di Curitiba si caratterizza per un clima particolare, in parte subtropicale ma in parte più temperato. Intorno all'altopiano sul quale sorge la città, sono infatti presenti pianure alluvionali che mitigano l'inverno, mantenendo le temperature tra i 3 e i 5 gradi, anche se tra maggio e settembre, periodo invernale in questa parte del mondo, il termometro può scendere di qualche grado sotto lo zero. La temperatura media massima si mantiene invece, nei mesi invernali, tra i 18 e i 20 gradi. Curitiba, il capoluogo più freddo del Brasile, si caratterizza anche dalla quasi totale assenza di correnti: a 40 chilometri dalla città infatti sono presenti le montagne, inoltre il terreno fatica a drenare l'acqua nelle giornate particolarmente piovose. Tra giugno ed agosto, capita sovente che Curitiba sia circondata da fitte nebbie. Per vivere appieno i Mondiali 2014 il consiglio è quello di affittare una casa in città, premunendosi di portare con voi sia abbigliamento pesante che leggero. Le correnti di aria fredda provenienti dall'Antartide possono infatti sconvolgere rapidamente le temperature, variazioni atmosferiche che, chi intende visitare la città, deve tenere fortemente in considerazione.

 

 

 
   
 

 
 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia
Case Vacanze in Brasile per i Mondoali
 
Speciale Mondiali Brasile 2014
 
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui