Cosa Mangiare a Roma: Turismo Gastronomico per Roma

Cosa Mangiare a Roma, le prelibatezze di Roma


Cosa Mangiare a Roma

Saldamente ancorata alle sue tradizioni di origine contadina, la cucina romana vanta una grande varietà ed incredibile unicità di sapori, profumi e aromi. Il Lazio è una terra particolarmente fertile, che trae dall'agricoltura le materie prime per costruire piatti eccelsi; ciò che caratterizza nello specifico, la tradizione gastronomica di Roma, va ricercato essenzialmente nei primi piatti, che vedono nella pasta l'elemento principale, accompagnato a legumi come patate, fagioli e ceci e nella cosidetta cucina povera, ovvero che utilizzando le parti commestibili di bovini e ovini che solitamente non vengono utilizzati, regala incredibili emozioni culinarie.Da provare i saltimbocca alla romana, i bucatini all'amatriciana, realizzati con pecorino, guanciale e salsa di pomodoro; e le classiche penne all'arrabbiata, un must di ogni ristorante romano, al pari dei vermicelli cacio e pepe, da condire con burro, acqua di cottura, pecorino e una spolverata di pepe. Che aspettate dunque? affittate una casa a buon prezzo nel cuore di Roma: sarà il vostro punto di partenza per un viaggio gastronomico alla scoperta delle speciali tipicità romane.

 


 

Cosa Mangiare a Roma, offerta case vacanze a Roma


   

Cosa Mangiare a Roma, scopri la gastronomia a Trastevere Cosa Mangiare a Roma, scopri la gastronomia a Trastevere

 

Nel quartiere di Trastevere, tra i più caratteristici della città, particolarmente apprezzato dai turisti, non faticherete a trovare un ristorante, un gourmet o una trattoria pronta a servirvi le vere tipicità romane. Accanto ai primi piatti tipici, potrete dunque assaggiare anche i meravigliosi secondi, su tutti l'abbacchio 'scottadito', da mangiare rigorosamente caldo. In alternativa, una prelibatezza tipica della Capitale è la trippa, che a Roma aromatizzano con la menta e condiscono con pecorino. Oppure la porchetta, ancora più gustosa grazie all'aggiunta di finocchio selvatico e che viene riempita con fegato, lardo e cuore. Un piatto sostanzioso e davvero invitante. Tra i primi, non lasciatevi scappare i rigatoni con la pajata, preparati utilizzando interiora di vitello e manzo e cotti con un prelibato soffritto. Tra i più famosi ristoranti tipici di Trastevere, potrete trovare da Gigetto, alle Fratte di Trastevere oppure il Rugantino e Cencio 'La parlaccia'. Ce n'è davvero per tutti i gusti!

 

 

 

In quella che è certamente tra le più famose piazze romane, piazza di Spagna, potrete proseguire il vostro viaggio nei sapori della città, assaggiando alcuni prodotti tipici come la ricotta romana, la grattachecca, le frappe, tipici dolci di Carnevale o la squisita pizza 'cresciuta'. Nei periodi di festa, diversi ristoranti preparano anche i meravigliosi fritti in pastella, l'abbacchio e il piccione, unendo alla tradizione un pizzico di innovazione e di maestria creativa. E così, nel centro della vita culturale ed artistica della città, potrete trovare anche tante specialità culinarie, preparate da mani esperte in grado di coniugare alla tradizione locale, interessanti rivisitazioni. Tra i dolci dovete assolutamente provare la crostata di ricotta, un dolce di tradizione ebraica dal sapore davvero delizioso, grazie all'unione tra ricotta fresca e crema pasticciera in una pasta ripiena. E poi i 'maritozzi', paste generalmente farcite con la panna montata, il cui nome deriva dal fatto che, nel periodo della Quaresima, i fidanzati erano soliti regalarli alle loro donne.

 

 

   
 

 
 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Cerca una Casa Vacanze

Trova la casa ideale per le tue vacanze
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui