Via Francigena: un pellegrinaggio attraverso l'Italia

Scopri i migliori percorsi e le più belle tratte della Via Francigena

 

Via FrancigenaCon il nome di Via Francigena si intende un insieme di percorsi che collegano la cittadina inglese di Canterbury, nel Kent, con Roma. Scelto ogni anno da migliaia di fedeli e amatissimo dagli appassionati di natura e vita attiva, il pellegrinaggio lungo la Via Francigena affonda le sue radici nelle tradizioni del Medioevo. Una delle prime testimonianze scritte a riguardo infatti, risale al 990 ed è legata alla figura di Sigerisco, arcivescovo di Canterbury, che trascrisse in un diario le settantanove tappe dell'itinerario, dall' Inghilterra a Roma, percorso per ricevuto da Papa Giovanni XV il pallio, un paramento liturgico: è proprio ai suoi appunti che si è attinto er definire il primo impianto della Via Francigena. Un primo aspetto da conoscere se si vuole organizzare una vacanza di questo tipo riguarda strade attraversabili: è importante sapere infatti che le alternative sono davvero molte, una caratteristica che permette di modulare il percorso a piacimento. Complessivamente sono circa 1600 i chilometri percorribili, attraverso diversi stati europei: il Regno Unito, la Francia e l'Italia, dove si snoda tra Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e soprattutto Toscana e Lazio. Scopriamo insieme le bellezze di questo cammino tra storia, fede e natura!


 

In cammino lungo la Via Francigena


   

La Via Francigena: le tappe in Toscana La Via Francigena: le tappe in Toscana

Grazie ai tanti siti di interesse storico-artistico e ambientale e alla vicinanza con Roma, la Toscana è una delle regioni di maggiore interesse per quanti intendono organizzare una vacanza lungo la Via Francigena. In questa regione infatti, sono ben 15 le tappe disponibili, tutte percorribili in auto, a piedi, in bicicletta , in alcuni tratti, anche a cavallo con il passo lento tipico del viandante. Chi intende esplorare il tratto toscano della via Francigena per intero, può avviare il pellegrinaggio con il Passo della Cisa a Pontremoli, in provincia di Massa, per un'immersione nelle bellezze della Valle del Magra. Il percorso prosegue quindi con Aulla, poco distante dalla costa tirrenica, con i borghi versiliani di Massa e Pietrasanta, fino alle Alpi Apuane e alla bellissima città di Lucca. Nella zona centrale della Toscana, sono la Valle dell'Arno e sopratutto il Senese a farla da padrone, con gli inconfondibili profili della Val d’Elsa, dove tra vigne e olivi di raggiungono San Gimignano, Siena, Buonconvento. Raggiunta quindi la Val d’Orcia e il borgo di San Quirico, l'ultima tappa della Via Francigena in Toscana connette Radicofani con Acquapendente.


 
   
 

   

La Via Francigena: le tappe nel Lazio La Via Francigena: le tappe nel Lazio

Indipendentemente dalla tappa iniziale scelta, la meta del pellegrinaggio della Via Francigena è Roma, una delle culle mondiali della Cristianità, oltre che città dall'inestimabile patrimonio culturale. Prima di raggiungere la Capitale e in particolare il Vaticano, si può optare per tragitti che attraversano il versante nord o il versante sud del Lazio. Nel primo caso, le tappe si snodano nelle province di Viterbo e Roma, con soste in chiese, eremi e altri siti artistici ubicati a Montefiascono, Viterbo città, Vetralla, Sutri e sul Lago di Bolsena. Le Vie Francigene del sud del Lazio conducono invece alla scoperta di preziosi gioielli ambientali e dell'architettura regionali, come l’abbazia di Fossanova, Sermoneta, i borghi marinari di Terracina e Gaeta e, nel frusinate, un tratto significato dell'Appia Antica, a Fondi, Formia e Sessa Aurunca.

 

   
 

 
 
   
 
 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Cerca una Casa Vacanze

Trova la casa ideale per le tue vacanze
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui