Pellegrinaggio a Croagh Patrick - Pellegrinaggio sulla montagna sacra

Pellegrinaggi a Croagh Patrick: seguendo le orme di San Patrizio nella verde Irlanda


Nel Mayo, la terza contea d'Irlanda per dimensione, collocata nella zona nord occidentale del paese, si erge un’ imponente montagna: è il Croagh Patrick. Questo massiccio, la cui altezza seppur contenuta gli consente di emergere nel dolce paesaggio adiacente, è riconosciuto dal popolo irlandese come il luogo sacro per eccellenza. Da oltre 5000 anni, pellegrini da tutto il mondo, giungono fino a “the Reek”, come la gente del posto ha ribattezza questo sito, per conquistarne la cima, sulla scia della vita di San Patrizio.

Pellegrinaggio a Croagh Patrick: la vicenda storica

E’ nel V° secolo che in Irlanda si diffonde il Cristianesimo. Responsabile del cruciale passaggio dalla precedente fase celtica, è San Patrizio, patrono del paese isolano. Nato nel 385 a Bannaventa Berniae, nell’attuale Scozia, Maewyin Succat fu vescovo e missionario cristiano con il nome di Patrizio. Secondo la sua biografia, nel 441 rimase per 40 giorni sulla vetta di Croagh Patrick. Impiegò questo tempo nella costruzione della chiesa, ancora esistente e destinazione finale del pellegrinaggio. L’ultimo giorno riuscì a scacciare i serpenti dall’isola, simbolo del peccato e dell’immoralità, lanciandogli contro la campana, nota con l’appellativo di “Black Bell”.

Pellegrinaggio a Croagh Patrick: la Reek Sunday e l’itinerario del pellegrinaggio

Ogni anno, l’ultima domenica di luglio, migliaia di fedeli si ritrovano a Croagh Patrick in occasione del Reek Sunday. In segno di devozione e per manifestare la reale disposizione d’animo al pentimento, i più temerari si arrampicano a piedi nudi in cima alla roccia. Nel corso dei secoli la salita al monte è stata intrapresa da milioni di fedeli, cui si sono uniti sportivi, appassionati di archeologia e storia e amanti della montagna. Dalla sommità si può apprezzare una magnifica vista sulla contea di Mayo, con i caratteristici pascoli, i prati e le foreste. Qualsiasi sia la ragione che anima il viaggio in questo affascinante luogo, il pellegrinaggio può avere inizio nei paesi di Murrisk o Westport, quest’ultimo generalmente preferito dai turisti. Il suggerimento è pianificare il cammino per il periodo che va da aprile a settembre, quando le temperature sono accettabili e le piogge diminuiscono di frequenza. Si avanza fino alla statua di San Patrizio, realizzata quasi cento anni fa: anche se non si tratta di una tappa obbligata del cammino, è altamente simbolica. Qui molti fedeli sono infatti soliti fermarsi in preghiera. Tappa successiva è il villaggio di Aghagower, da dove il cammino diventa più faticoso, ma estremamente gratificante: splendidi panorami su Clew Bay, sui monti Nephin e sul Connemara ricompenseranno lo sforzo fisico!

Seguendo quindi le pietre con il simbolo della croce, si giunge a Killavally, all’antico sentiero del Tochar Phadraigh che fiancheggia menhir, monasteri e sepolcri ed a Balla.

Oltre a questo tragitto, ne esiste un altro per il quale sono necessari almeno due giorni.

Pellegrinaggi a Croagh Patrick : il patrimonio archeologico nelle vicinanze

I dintorni di “the Reek”, così come l’itinerario del pellegrinaggio, sono una “miniera” che sazierà archeologi e cultori della materia: sono presenti resti risalenti al 200 a.C. che attestano come la zona già in età precristiana, sia stata sede di una cittadella fortificata celtica. Grazie agli ottimi collegamenti con le principali città dell’Irlanda, Croagh Patrick diventa una tappa affascinante ed irrinunciabile di un viaggio in Irlanda

Suggerimento per pellegrinaggi a Croagh Patrick: case vacanze a Contea di Mayo , Galway, Appartamenti a Dublino  e Murrisk

Case Vacanze Dublino

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Scegli una destinazione:


italy
Francia Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Liguria Emilia Romagna Svizzera Trentino Alto Adige Austria Veneto Friuli Venezia Giulia Slovenia Slovenia Croatia Toscana Marche Umbria Lazio Sardegna Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia Europa Stati Uniti Mondo