Aree Protette in Emilia-Romagna - Parchi Emilia Romagna

L’Emilia Romagna dei parchi: viaggio nei parchi dell’Emilia Romagna


Parchi Emilia RomagnaIl territorio dell’Emilia Romagna comprende 2 parchi nazionali, il parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna e il parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, entrambi condivisi con la Toscana ed un vasto numero di parchi regionali ed aree naturali protette. Mare, montagne, laghi, fiumi dalla lunghissima storia ed aree umide non mancano in questa regione che ha saputo fare dell’accoglienza turistica il proprio marchi distintivo.


Parchi Emilia Romagna: in vacanza al Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano

Emilia Romagna e Toscana hanno in comune questo straordinario tratto di Appennino, da sempre considerato una “cerniera naturale” tra la valle padana, il mar Ligure ed il resto dell’Italia. Occupa un’area complessiva di 26.149 ettari. Il versante emiliano si caratterizza per la presenza di dolci colline, prevalentemente destinate all’allevamento di bovino. E’ in queste terre che si produce il Parmigiano Reggiano, ma anche cereali, come grano ed orzo. Nel parco si annoverano una larga varietà di paesaggi tra cui molto apprezzati sono quelli lacustri. Il Lago Santo parmense, il maggiore lago di origine glaciale dell’Appennino settentrionale, si trova qui, a 1507 metri di altitudine. Una destinazione adatta a tutti sono i prati di Logarghena, perfetti per escursioni, sport all’aria aperta e picnic.

Suggerimento: case vacanze a Parma , Reggio Emilia, Corniglio, Monchio delle Corti, Busana, Castelnovo Nè Monti, Collagna, Ligonchio, Ramiseto, Villa Minozzo, Case Vacanze a Lucca e Massa Carrara

Sci, ciaspolate, arrampicata, bicicletta, equitazione, nordic walking, sky running, trekking e molto altro ancora: l’Appennino Tosco-Emiliano è la meta giusta per tutti gli sportivi, facilmente raggiungibile dal nord e centro Italia. Visitate i suggestivi borghi, ma anche i castelli, le fortezze ed gli isoliti musei. Non scordate di provare, oltre al parmigiano, il Prosciutto di Parma DOP ed il tipico salame di Reggio Emilia denominato “Fiorettino”.

Parchi Emilia Romagna: in vacanza al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna

Dal 1993 questo parco occupa un ampio territorio che ricade in Romagna e Toscana. Nel versante romagnolo sono presenti le valli del Montone, del Rabbi, del Bidente e del Tramazzo. A causa del progressivo esodo dell’uomo, i boschi che coprono il parco si stanno ripopolando di una popolazione animale fatta di aquile, cervi, caprioli, daini e soprattutto del tipico lupo dell’Appennino settentrionale.

Suggerimento: case vacanze a Forli’ , Cesena, Bagno di Romagna, Portico, San Benedetto, Premilcuore, Santa Sofia, Tredozio, Arezzo, Bibbiena, Chiusi della Verna, Poppi, Pratovecchio, Stia, Case Vacanze Firenze , Londa, San Godenzo

Nel parco è possibile divertirsi con escursioni a piedi e in mountain bike, visite guidate in carrozza, in battello: molte le proposte dedicate ai bambini, con itinerari tematici alla scoperta della flora e fauna locale. Ottimi i prodotti tipici di questa zona, come il miele, la melata d’abete ed i bovini della razza romagnola.

Parchi Emilia Romagna: in vacanza al Parco del Delta del Po

Una porzione molto ampia dell’Emilia Romagna è interessata del questo parco. Il suo territorio comprende il corso del Po di Goro, il delta storico del fiume Po e le foci di alcuni fiumi appenninici quali il Reno, il Lamone, i Fiumi Uniti, il Bevano. Le celebri Valli di Comacchio, le Saline di Cervia, la Sacca di Goro, così come le zone umide salmastre della costa adriatica e dell'entroterra sono inserite nel parco. Non mancano boschi e pineta, quali il Bosco della Mesola e la Pineta di San Vitale. La biodiversità in questa che è una tra le zone più produttive d’Italia, è abbondante. Il parco rappresenta infatti l’habitat ideale per oltre 460 vertebrati, tra le rari esemplari di aviofauna, come il marangone minore, la sterna di Rüppell ed il fenicottero. Per tutte queste ragioni un viaggio attraverso nel Delta del Po rappresenterà una continua scoperta: sarà un’immersione piena nella natura, grazie alle postazioni per il bird–watching, agli itinerari a cavallo ed alle crociere fluviali che vi condurranno nell’immenso patrimonio storico-architettonico locale.

Suggerimento: case vacanze a Cervia, Case Vacanze Ferrara, Ravenna, Argenta, Comacchio, Goro, Mesola, Ostellato, Alfonsine

Tra le emergenze del parco, valgono il viaggio l’Abbazia di Pomposa, la Chiesa di S. Apollinare in Classe ed i centri storici di Mesola, Comacchio, Ravenna e Cervia.

Anche qui potrete degustare le tipicità del parco, come i pesci di fiumi (anguille, sarde, acquadelle), i pinoli, i tartufi “frutti” delle Pinete ravennati, la piadina romagnola, il pane di Ferrara, il sale di Cervia, tutte specialità da gustare con “i vini del Bosco”, prodotti lungo la Romea.

Parchi Emilia Romagna: in vacanza al Parco del Frignano

Grazie al massiccio del monte Cimone, il parco è una delle destinazioni principali del centro Italia per gli appassionati di sci e snowboard. Esteso circa 15.000 ettari,ed occupato per oltre 9000 ettari dal massiccio del monte Cimone, si contraddistingue per la presenza di boschi, brughiere, praterie in quota, cui si intervallano laghi di origine glaciale e torbiere. In estate il parco è meta di ciclisti da tutta Italia: sono presenti percorsi di cross country, free ride e down hill. Non mancano tutte le strutture ed i comfort per gli amanti delle due ruote. La rete sentieristica promette emozioni sia per gli escursionisti che per gli amanti del cavallo. Non mancano neppure le proposte per mettersi alla prova con l’orienteering.

Suggerimento: case vacanze a Sestola, Parma, Argenta, Codigoro, Comacchio, Goro, Mesola, Ostellato, Case Vacanze Ravenna , Alfonsine, Cervia

Tra i luoghi più suggestivi del parco si segnalano le Cascate del Doccione, raggiungibili a piedi: con il loro dislivello di 120 metri sono davvero affascinanti. Negli accoglienti paesi all’interno del parco vi attendono graziosi centri storici ed un’ ottima cucina, ricca di formaggi, miele e deliziosi frutti di bosco. Da provare le crescenti o crescentine, una specialità fatta a partire dal pane da gustare con pesto di lardo o pancetta, parmigiano, aglio, sale e rosmarino.

Parchi Emilia Romagna: in vacanza al Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone

Esteso più di 3000 ettari, occupa la zona centrale della montagna bolognese. Nei primi del Novecento entrambi i bacini lacustri vennero creati per alimentare le centrali idroelettriche. Le vette più alte del parco sono il monte Calvi con i suoi 1.283 m ed il monte di Stagno 1.213 m. I boschi occupano oltre '85% del territorio. Sono presenti anche radure, prati, pascoli e campagne con alberi da frutto. Sul lago di Suviana, tra i maggiori dell’Italia centrale si praticano sport acquatici, quali surf, canoa, nuoto pinnato, pesca sportiva e triathlon ed è possibile rilassarsi nel lido. Circa 130 i chilometri di sentieri segnalati nel parco, adatti a passeggiate ed all’escursionismo.

Suggerimento: case vacanze a Bologna , Camugnano, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Prato, Pistoia, Budrio, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Camugnano, Granarolo dell’Emilia, Minerbio, Molinella, Vernio

Il parco non è distante da Bologna e si presta a soggiorni e weekend naturalistici. Fate una scorpacciata con i sapori dell’ Appennino bolognese, degustando i piatti tipici, realizzati con i pregiati prodotti locali. Tra questi si segnalano i tortellini di Bologna, il tartufo bianco, la patata dell'altopiano di Castel d'Aiano e di Tolè, il pecorino di Vergato, miele, marroni, castagne e l’inimitabile castagnaccio.

Parchi Emilia Romagna: in vacanza al Parco Sasso Simone e Simoncello

Ad appena 40 chilometri dalla costa romagnola, l’entroterra della regione si presenta come un paesaggio collinare-montuoso, grazie alla presenza dei rilievi dei Sassi Simone e Simoncello, del Monte Canale ed agli 1415 metri del monte Carpegna, la vetta di questo parco. Condiviso con le Marche, è un luogo dalla lunga storia, adatto ad un viaggio tra natura e cultura. Per gli sportivi, questo paesaggio di grande fascino e bellezza, è perfetto per trekking , mountain bike e escursionismo. Fiore all’occhiello sono le ippovie. I boschi e prati del parco sono popolati di caprioli ed altri animali in libertà. Gli appassionati di arte ed architettura, apprezzeranno fortificazioni, torri, ai castelli, chiese e pievi disseminate in quest’area, legata alle vicende dei duchi di Montefeltro e dei Medici di Firenze che proprio sul Sasso Simone edificarono una cittadella fortificata.

Suggerimento: case vacanze a Rimini , Urbino, Affitti a Pesaro , Carpegna, Frontino, Montecopiolo, Pennabilli, Pian di Meleto, Pietrarubbia

A Pennabilli (Rimini) è possibile visitare il Museo Naturalistico che offre una panoramica complessiva sulla ricchezza floro-faunistica del parco. La cucina della zona è prelibata, grazie alle “contaminazioni” che provengono dalla collocazione geografica. Assaggiate la piadina locale, i formaggi, i dolci, il miele e gli squisiti funghi.

Ecco altri parchi, riserve ed aree naturali dell’Emilia Romagna, divisi provincia per provincia:


- Case vacanze a Bologna e provincia per visitare il Parco Regionale Abbazia di Monteveglio, il Parco Regionale del Corno alle Scale, il Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell'Abbadessa, il Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone, il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola

- Case vacanze a Parma e provincia per visitare il Parco dei Boschi di Carrega, il Parco Fluviale Regionale del Taro, il Parco Fluviale dello Stirone, il Parco dei Cento Laghi

- Case vacanze a Piacenza e provincia per visitare il Parco Fluviale dello Stirone

- Case vacanze a Ravenna e provincia per visitare il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola, la Riserva Statale Duna Costiera di Porto Corsini

- Case vacanze a Modena e provincia per visitare la Riserva Naturale Salse di Nirano

- Case vacanze a Reggio Emilia e provincia per visitare la Riserva Naturale Orientata Fontanili di Corte Valle Re

- Case vacanze a Forlì Cesena e provincia per visitare il Parco naturale del fiume Savio

- Case vacanze a Rimini e provincia per visitare la Riserva naturale dell'Onferno Appennino Romagnolo

- Case vacanze a Ferrara e provincia per visitare l’ Oasi di Porto e la Riserva naturale Bosco della Mesola

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Scegli una destinazione:


italy
Francia Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Liguria Emilia Romagna Svizzera Trentino Alto Adige Austria Veneto Friuli Venezia Giulia Slovenia Slovenia Croatia Toscana Marche Umbria Lazio Sardegna Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia Europa Stati Uniti Mondo