Le sette meraviglie del mondo - 7 meraviglie del mondo antico

Un giro del mondo indimenticabile tra i siti più spettacolari


7 meraviglie del mondo La Piramide di Cheope a Giza e il Faro di Alessandria in Egitto, i Giardini pensili di Babilonia nell’attuale Iraq, il Colosso di Rodi, in Grecia, il Mausoleo di Alicarnasso (Bodrum) e il tempio di Artemide ad Efeso, entrambi Turchia , la statua di Zeus ad Olimpia ed il Colosso di Rodi, in Grecia: eccole le 7 meraviglie del mondo antico, ovvero opere architettoniche ed artistiche ritenute da Greci e Romani le più straordinarie dell’umanità.

Dopo circa 2000 anni, grazie ad un referendum mondiale, reso possibile da internet, è stata stilata una nuova classifica. Delle 150 opere ammesse, tra strutture architettoniche, edifici e sculture, una commissione di esperti ha preso in esame le prime 77 in ordine di votazione. Quindi sono state annunciate le 21 finaliste ed il 7.7.2007 a Lisbona sono state finalmente rese note le “Sette Meraviglie del Mondo Moderno”.


  Vacanze alla scoperta delle 7 meraviglie del mondo

L’Europa è presente grazie al Colosseo di Roma , opera che ha superato per numero di voti altri pregevoli siti italiani, come la Torre di Pisa , il Palazzo Ducaledi Venezia e due siti di Città del Vaticano, la Basilica di San Pietro e la Cappella Sistina. Nel continente americano, ben tre siti hanno conquistato un posto nella lista delle “7 meraviglie del mondo”: si tratta della statua del Cristo Redentore che dall’alto dei suoi 38 metri sovrasta Rio de Janeiro in Brasile, della città perduta di Machu Picchu in Perù, eretta dagli incas e del Complesso archeologico maya di Chichèn Itzà, nella penisola messicana dello Yucatan. Anche la Cina è presente con la “Grande Muraglia”, voluta da Qin Shi Huangdi, lo stesso imperatore committente dello straordinario esercito di terracotta dei guerrieri di Xi’an. Anche il sito archeologico di Petra, in Giordania ha ottenuto la menzione tra le prime sette ambite posizioni, così come l’incantevole Taj Mahal, il grandioso mausoleo eretto nel XVII secolo dall’imperatore Shah Jahan per l’amata moglie.

Per i più curiosi o gli insoddisfatti dei siti presenti nella lista delle “Sette Meraviglie del Mondo Moderno”, è sicuramente interessante dare un’occhiate anche alle bellezze mondiali rimaste in lizza per l’ingresso fino all'ultimo passaggio della selezione. Tra le meraviglie del mondo antico, le sole ancora oggi in piedi sono le Piramidi in Egitto, ammesse in qualità di “candidato onorario” e presenti tra i primi 21 siti. In Europa, sono risultate finaliste l'Acropoli di Atene, in Grecia, l'Alhambraa Granada, nel sud della Spagna, il Cremlino e la Piazza Rossa di Mosca, in Russia, il castello tedesco di Neuschwanstein, il sito di Stonehenge, nel Regno Unito, la parigina Tour Eiffel e la basilica/moschea/museo di Santa Sofia ad Istanbul, in Turchia. Meritevoli di menzione tra i primi 21 siti anche il tempio di Angkor Wat, in Cambogia e l’antica città di Timbuctu, nel Mali.

 
   
 

Altree idee e consigli per le vacanze

 

 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Scegli una destinazione:


italy

 
Francia Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Liguria Emilia Romagna Svizzera Trentino Alto Adige Austria Veneto Friuli Venezia Giulia Slovenia Slovenia Croatia Toscana Marche Umbria Lazio Sardegna Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia Europa Stati Uniti Mondo
last-minute

Ricevi gratis offerte, last minute e idee per le tue vacanze


Iscriviti alla nostra Newsletter