Puglia: la Grecia Salentina in cinque tappe

Le meraviglie che la Puglia è in grado di offrire non si esauriscono in un semplice articolo, né con un solo viaggio. Il tacco dello stivale italico è una terra carica di magia e bellezza, ma anche incredibilmente varia, con storie uniche che definiscono i tratti di ogni area in modo caratteristico e inimitabile. Una di queste zone dalla storia e le tradizioni ancora forti e capaci di emozionare ogni visitatore, è la Grecia Salentina, un'isola linguistica legata alle dominazioni degli antichi Greci che ancora oggi preserva tale eredità nel grìko, una sorta di dialetto locale nato da una particolare evoluzione del greco antico.

Martano

Martano.jpg

 

Martano, borgo storico del Salento e cornice degli sfarzi offerti dal Barocco Leccese a partire dal XVI secolo. La Chiesa Matrice offre il primo esempio della predilezione per gli eccessi del Barocco Leccese, un gusto confermato dalla Chiesa dell’Immacolata, il cui vistoso altare sembra essere progettato con l’intento di ricreare l’atmosfera di un caffè barocco. Tra chiese storiche e palazzi signorili emerge il fascino della cultura grika, di cui uno dei tesori più inestimabili è lo straordinario senso dell’ospitalità del suo popolo.

 

 

 

Corigliano d'Otranto

corigliano_castello.jpg

 

A Corigliano d'Otranto, questa graziosa località interna non si può non restare rapiti dal Castello de’ Monti, una roccaforte contro l’avanzata dell’Impero Ottomano del XIV secolo. A partire dal 1630 la famiglia De Monti lo ha adibito a residenza nobiliare, ma le strutture militari ancora gli conferiscono una certa marzialità. Impressionante è soprattutto la torre del mastio, ultimo baluardo di resistenza in caso di assedio, dove l’abile progettazione ha creato al suo interno stupefacenti effetti di amplificazione, molto utili a favorire la coordinazione del reggimento al suo interno.

 

Galatina

galatina.jpg

 

Galatina: qui lo stile gotico-romanico della Basilica di Santa Caterina d’Alessandria si impone contro gli sfarzi del Barocco. In questa cittadina di oltre 27.000 abitanti la storia ha dovuto cedere un po’ di spazio all’urbanizzazione, eppure è proprio qui il tarantismo si esprime ancora con massimo ardore. In Salento il genere musicale di cui il fenomeno si fa veicolo è noto come pizzica, ed era praticato dai suonatori per guarire la malcapitata di turno dai febbrili disturbi attribuiti al morso della tarantola. A Galatina, dopo che i suonatori avevano liberato la tarantata a ritmo di pizzica – una terapia che poteva anche durare giorni – questa si recava alla Cappella di San Paolo, dove per espellere le rimanenti tracce di veleno beveva l’acqua di un pozzo contenente delle anguille, e poi onorava il santo per la grazia ricevuta.

Calimera

calimera.jpg

 

A Calimera, presso la masseria San Giorgio, c’è un lecceto noto come Bosco Sacro. La sua importanza liturgica è sottolineata anche dalla presenza di una pagliara, antica costruzione la cui architettura è fatta derivare dalle tombe etrusche. In Salento però tali costruzioni erano utilizzate come magazzini per scopi agricoli. Dal pavimento della Chiesa di San Vito sbuca la Sacra Roccia di San Vito, anche nota come “pietra della fertilità”. Si tratta di un monolite calcareo, con al centro un foro dal diametro di circa mezzo metro, attraverso il quale visitatori e gente del luogo si infilano con più o meno grazia in modo da auspicare per sé una rinascita verso un futuro felice.


Sternatia

sternatia.jpg

Una cittadina tranquilla che al tramonto si lascia avvolgere da un'atmosfera di pace e serenità. Con la caduta dell'Impero romano d'Occidente, Sternatia, sotto il dominio bizantino, divenne uno dei principali centri ellenofoni della regione. Oggi è uno dei pochi abitati in cui la popolazione usa abitualmente il griko nelle conversazioni quotidiane.

 

 

 

Marco Allegri Marco Allegri  Marco Allegri è un blogger italiano e un esperto di social media. Ha lavorato e vissuto in Inghilterra per sette anni prima di partire in giro per il mondo nel 2005, visitando sessanta paesi in cinque continenti (viaggio che ancora prosegue). Fotografo e videomaker, ha fondato thinkingnomads.com e nonsoloturisti.it , uno dei blog di viaggio più influenti in Italia. Abbiamo la fortuna di contare con la sua collaborazione come esperto viaggi Homeaway ed è uno dei fondatori della rete di blogger #TBnet

 

 

Case Vacanze in Puglia

Da  94 /notte
Prenota adesso!
3  Notte/i soggiorno minimo
3 Camera/e da letto, 2 Bagno/i, Posti letto 5

#8755516

(4)
Da  80 /notte
Prenota adesso!
1  Notte/i soggiorno minimo
1 Camera/e da letto, 2 Bagno/i, Posti letto 6

#8636978

Prenota adesso!
3  Notte/i soggiorno minimo
3 Camera/e da letto, 1 Bagno/i, Posti letto 7

#6459986

(36)
Prenota adesso!
3 - 7  Notte/i soggiorno minimo
2 Camera/e da letto, 1 Bagno/i, Posti letto 5

#8774497

(2)
Prenota adesso!
7  Notte/i soggiorno minimo
2 Camera/e da letto, 2 Bagno/i, Posti letto 6

#8778782