Pasqua in Montagna: Dove trascorrere la Pasqua sulla neve

Pasqua in montagna: sciare a Pasqua

 

PIsta da sci

Che siate una famiglia con bambini, una coppia o un gruppo di amici, trascorrere Pasqua in montagna è un’ottima idea. La scelta delle attività a cui dedicarsi e vastissima e varia a seconda della località per cui optate. Scegliete una casa vacanza in Trentino-Alto Adige per trascorrere la vostra Pasqua sulle Dolomiti. Le bellissime valli trentine ad Aprile offrono un ampio ventaglio di possibilità: una settimana bianca sugli sci, escursioni nei boschi, gite culturali nelle città del Trentino e un rilassante soggiorno in un centro termale. Sciare in Trentino-Alto Adige in aprile è l’ideale, con piste meno affollate e temperature più piacevoli anche ad alta quota. Solda è una bellissima località sciistica ai piedi dell’Ortles, la più imponente cima delle Alpi orientali. 40 chilometri di piste da 3.250 a 1.900 metri di quota inserite in un paesaggio spettacolare. Se siete sciatori esperti e volete provare qualcosa di più adrenalinico, non perdete il Kanonenrohr, un ripido tracciato di 600 metri su cui il divertimento è assicurato. Quando si parla di sci non può mancare il comprensorio sciistico di Breuil Cervinia, uno dei più importanti e grandi d’Italia. Sono ben 350 i chilometri di piste a vostra disposizione e per tutti i gusti: dallo sci alpino allo sci nordico, dallo snowboard al fondo o, perché no, il più spericolato eliski. Cervinia vanta alcune rinomatissime piste, prime fra tutte la Valentina, lunga 11 chilometri. Un’altra celebre località sciistica della Valle d’Aosta è Cortina, meta preferita dagli amanti dello sci che non vogliono rinunciare a un pizzico di mondanità. Su queste bellissime piste, scenario della Coppa del Mondo di sci, potrete provare il brivido di una discesa da campioni.

 

 

Sci passeggiate e natura: passa la Pasqua in montagna

 
   

Pasqua in montagna: trekking a Pasqua Pasqua in montagna: trekking a Pasqua

 

Anche in montagna, Aprile è un mese già abbastanza mite da rendere possibili diverse alternative allo sci. Trascorrete la Pasqua a Livigno e dedicatevi a passeggiate, escursioni sulle racchette da neve e gite in mountain-bike. Se siete in gruppo, potete anche assumere una guida alpina che vi faccia strada nei fantastici sentieri dell’ Alta Valtellina alla scoperta dei segreti dei suoi immensi boschi. Storica località sciistica del centro Italia, il Passo dell’Abetone è luogo ideale per chi vuole fare trekking in Toscana. All’interno di un’imponente foresta di conifere si snodano numerosi sentieri, perfetti per una passeggiata primaverile. Da Boscolungo, con circa due ore e mezzo di cammino, potete raggiungere il monte Libro Aperto e, se ve la sentite, proseguire verso il Monte Cimone, la vetta più alta dell'Appennino Tosco-Emiliano. Partendo sempre da Boscolungo potete dedicarvi alla “variante dei laghi”, un suggestivo itinerario ad alta quota alla scoperta dei laghi della vallata, tra cui il lago Piatto della Val di Luce.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
   

Pasqua in montagna: Pasqua alle terme Pasqua in montagna alle terme

Se invece non ne volete saperne né di sci né di camminare, potete sempre rilassarvi in una delle incantevoli località termali italiane. Le acque termali di Bormio sono un toccasana per chi ha voglia di relax: qui potete immergervi nelle fonti dei Bagni Vecchi o dei Bagni Nuovi, oppure concedervi un trattamento estetico scegliendo tra le oltre sessanta tipologie offerte da questi rinomati stabilimenti. Scoprite altrimenti il cuore della Valle Camonica visitando le Terme di Boario: qui si trovano alcune delle strutture spa e benessere più belle d’Italia, in cui potrete trascorrere una Pasqua rigenerante tra massaggi, terapie e la frizzante aria di montagna.

 
 
   
 
 
 
 
 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Cerca una Casa Vacanze

Trova la casa ideale per le tue vacanze
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui