Alla scoperta della Old Town di Edimburgo

smallEDINBURGH-shutterstock_98074637.jpg

La Old Town è il cuore di Edimburgo. La città vecchia è un labirinto di antichi palazzi divisi tra loro da vicoli e viuzze (closes e wynds) da scale ripide e scantinati sommersi che conservano la storia e l'atmosfera più vera della capitale scozzese. Il modo migliore per scoprire questa parte della città è camminarla passo a passo lasciandosi trasportare dal vento che si insinua tra gli edifici.

Il punto di partenza è il castello di Edimburgo che con il suo profilo austero domina l'orizzonte della capitale scozzese e ne è simbolo. Dal piazzale antistante il maniero inizia il Royal Mile, la strada d'acciottolato che per un miglio divide in due la Old Town.

Antiche botteghe di costruttori di cornamuse, tessitori, artigiani di kilt e musei caratterizzano questo percorso e lo rendono effervescente.

A pochi metri dal Castello si può scoprire tutto su una delle prelibatezze della Scozia: basta entrare nello Scotch Whisky Heritage Centre e godere dei profumi e dei gusti intensi durante il tour guidato sulla bevanda più amata dagli scozzesi. Proprio dall'altra parte del Royal Mile si trova l'Outlook Tower in cui si trova la Camera Obscura, un marchingegno dell'Ottocento che tramite lenti a specchio proietta su un grande schermo l'immagine di Edimburgo.

 

   

Royal Mile Royal Mile e dintorni

Proseguendo il cammino, si vedono sfilare sul Royal Mile negozi di ogni tipo e per ogni tasca dove fare shopping o vecchie taverne trasformate in pub in cui mangiare. Tra queste la più famosa è certamente la Deacon Brodie's Tavern. Al suo interno, grazie a pitture murali, viene raccontata la storia di Mr Brodie: rispettabile membro del consiglio di giorno e provetto scassinatore di notte fu inventore della forca su cui egli stesso venne appeso. La tradizione vuole che Robert Louis Stevenson si sia ispirato proprio a lui per scrivere Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde.

 Imboccando sulla sinistra uno dei tanti closes che caratterizzano la Old Town si arriva alla Casa di Lady Stair, diventata la sede del Museo degli Scrittori in cui sono conservate le opere e i cimeli di Scott, Stevenson e Burns. Ritornando sui propri passi e proseguendo sul Miglio Reale ci si imbatte nella Cattedrale di St Giles, la chiesa della capitale scozzese dove John Knox, il padre della Riforma scozzese, predicò. Poco più in là dall'altra parte della strada si trova la sua casa: una dimora del Cinquecento dove visse sino alla morte.

 

 

   

Royal Mile

Un'altra deviazione, questa volta sulla destra del Royal Mile, conduce al Greyfrriars Kirk: il cimitero dei dissidenti presbiteriani è famoso non solo perché venne firmata la Convenzione nazionale del 1638 con il sangue di alcuni di loro ma anche perché qui è sepolto Bobby il piccolo terrier che per 14 anni vegliò la tomba del suo padrone - il suo gesto e la sua fedeltà ne fanno ancora oggi un'icona di Edimburgo.

 

Riprendendo il Royal Mile si cammina lungo l'ultimo tratto proprio dove il Miglio Reale finisce a Holyrood Palace, la residenza ufficiale dei sovrani britannici nella capitale scozzese. Insieme al castello che sovrasta la collina questo edificio è uno scrigno di storia, cultura e tradizioni da vivere intensamente durante una visita a Edimburgo.

 

 

andrea_lessona.jpg

 Scrittore, viaggiatore, giornalista. Ha fatto del pensiero di Marcel Proust la sua filosofia di vita: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi”. È Fondatore e Direttore Responsabile de "Il Reporter", qualificato come  miglior blog di viaggi in lingua italiana secondo Lonely Planet

 

 


Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Scegli una destinazione:


italy
Francia Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Liguria Emilia Romagna Svizzera Trentino Alto Adige Austria Veneto Friuli Venezia Giulia Slovenia Slovenia Croatia Toscana Marche Umbria Lazio Sardegna Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia Europa Stati Uniti Mondo
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui