Vacanze Penisola Iberica

Penisola Iberica: Guida di Viaggio


Vacanze Penisola Iberica A sud-est dei Pirenei, si trova la Penisola Iberica (nota anche come Penisola dei Pirenei), la Spagna, il Portogallo, il principato di Andorra e Gibilterra nella zona più esterna del sud-ovest dell’Europa: questa è la struttura attuale dell’incantevole penisola che è sede di numerosi luoghi di attrazione, strutture di svago, appartamenti e case vacanze per accogliere i turisti. La Spagna occupa la parte più ampia della penisola ed offre la possibilità di vacanze differenziate. Il Portogallo si trova sulla costa occidentale, Andorra nell’area nord-orientale. Gibilterra, colonia della Corona britannica, si trova nell’estremità meridionale, vicinissima all’Africa. La penisola iberica deve il suo nome al gruppo etnico e tribale degli Iberi che visse nella zona in tempi antichi. L’omonimo fiume Ebro (Iberus in latino) scorre da nord fino al Mediterraneo; anche i Greci chiamarono la regione “Iberia”.

La provincia romana della Lusitania, nella zona sud-occidentale della penisola, è inglobata per la maggior parte nell’attuale Portogallo, con appendici nell’Estremadura. Lusitania fu, pertanto, il nome latino del Portogallo. Durante l’età medievale, larghe zone della penisola Iberica appartennero al mondo islamico e perciò sopravvivono ancora in Spagna, Portogallo e nel resto della penisola Iberica influssi dei Mori ravvisabili nella cultura e nella cucina. La penisola presenta uno scenario diversificato: piacevoli zone pianeggianti e aree dall’aspetto più monotono. La costa nord della Spagna corre quasi rettilinea con sporgenze tra Gijon ed Avila e tra Ribadeo e la Coruna. Ad ovest, la Cordigliera collega la regione della Galizia. Il fiume Bidassoa segna il confine tra la Francia e la Spagna e scorre dalle colline nord-occidentali dei Pirenei tra Hendaye ed Irun fino al Golfo di Biscaglia. Le coste sud ed est formano l’imponente Sierra Nevada, con colline e lembi di terra che degradano nel mare. La montagna più alta della penisola è il Mulhacen (3500 metri), che si trova nella provincia di Granata, in Andalusia. Ad Alicante troverà la famosa “Costa Blanca” (Costa Bianca). Il nome deriva dalle tradizionali case bianche del luogo, ma anche dalla forte luce che rende bianca la sabbia. Soprattutto oggi, il turismo riveste un ruolo importantissimo nella regione e ha determinato la costruzione di numerose strutture per le vacanze. Si possono infatti trovare numerosi appartamenti in affitto e case vacanze in Spagna e Portogallo.

La catena europea di montagne ha il suo equivalente nel complesso dell’Atlante sul lato nord-occidentale della placca Africana. La regione costiera portoghese costituisce la parte sud occidentale della penisola. Le più importanti zone panoramiche nel Portogallo centrale sono la Beira, il Ribatejo ( la pianura del Tago con il soprannome “giardino di Lisbona”), l’Estremadura e l’estuario del Tago. Nel Portogallo meridionale sono soprattutto tre le zone suggestive: Terras do Sado, l’Alentejo e l’Algarve.

check