Cosa Vedere alle Canarie: Guida delle cose da non perdere

Guida dei luoghi da non perdere nelle Isole Canarie


Dune di Corralejo a Fuerteventura

Credo che ognuno di noi abbia una destinazione del cuore, una meta che consiglierebbe a tutti, uno di quei luoghi dove si trasferirebbe anche domani. Questa destinazione per me si chiama Isole Canarie e, più nello specifico, Fuerteventura. Come mai sono così affezionata a quest’isola? Perché qui ho respirato il vero senso di libertà, ho visto panorami da favola ed ho viaggiato a stretto contatto con la natura.

Se non conosci ancora le Isole Canarie o se, come me, le ami, seguimi in questo viaggio alla scoperta delle sette isole spagnole dell’oceano Atlantico. Un arcipelago magico, culla di buganvillee ed orchidee che ti saprà conquistare e rapire. Qui regna l’eterna Primavera e l’inverno tipico italiano non arriva mai. Le Canarie, isole di origine vulcanica, sono un mix di natura, spiagge, arte, mare, sport e di stati mentali positivi.

   

Fuerteventura

Isla Lobos

L’isola ti saprà affascinare con le sue lunghissime spiagge selvagge di sabbia dorata. Rimanere per minuti interi ad ammirare le morbide dune di sabbia del Parco Nazionale di Corralejo, farsi cullare dal vento mentre guardi l’orizzonte che si confonde in un gioco di onde. Ti potrai cimentare in tanti sport acquatici dalle immersioni subacquee al windsurf. Guidare fino al sud e raggiungere Jandia e la Costa Calma, scoprire i benefici dell’aloe vera, fare il bagno nelle calme acque di El Cotillo, cenare vista mare con papas arrugadas e mojo nella deliziosa Corralejo, dirigerti verso la costa ovest dove si trova  Cofete ed esplorare i paesi del centro: Antigua e La Oliva. Non dimenticarti di dedicare mezza giornata alla visita de Isla De Lobos per fare un bagno nelle sue acque turchesi.

   

Lanzarote

Lanzarote

Se ami l’arte qui potrai davvero stupirti. Lanzarote è l’isola per eccellenza di César Manrique, un artista canario, che ha saputo dare vita a molti scenari naturali. Tappe da non perdere sono il Jardin de Cactus, Jameos del Agua e il Mirador del Rio: esempi di mix tra arte e natura dove l’ambiente non viene rovinato ma diventa parte integrante dell’opera. Lanzarote, Riserva della Biosfera, custodisce un altro grande Parco Nazionale: il Timanfaya. Ti sembrerà di essere arrivato sulla luna grazie agli spettacolari panorami che questa zona di eruzioni laviche e attività magmatica, ti regalerà. Tante sono le escursioni che si possono fare qui: in autobus, a dorso di cammello o a piedi.

   

 Tenerife

Tenerife Playa America

Un’isola di storia, cultura, natura ma anche di divertimenti e feste in spiaggia. Il sud nelle località di Playa de las Americas e Los Cristianos è il centro della movida, con locali, bar, aperitivi, discoteche, feste fino a notte fonda e tanti giovani. Lo sapevi che… il Carnevale di Tenerife è secondo al mondo dopo quello di Rio? Ma ovviamente, l’isola non è solo questo. Tenerife è anche storia con La Laguna, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, spiagge, con la graziosa Las Teresitas, cultura, con l’Auditorium sede di tanti spettacoli e natura con il Parco Nazionale del Teide dove si trova il vulcano con la vetta più alta della Spagna.


   

La Palma

Caldera de Taburiente La Palma Canarie

Con questa isola iniziamo il tour delle sorelle minori, non perché meno belle ma in quanto molto più piccole delle altre quattro appena presentate. La Palma è molto verde, selvaggia, incontaminata con piscine naturali e punti panoramici di tutto rispetto. Qui adorerai rilassarti nelle spiagge nere osservando gli orizzonti e i vulcani attivi delle Canarie. Ogni sport è il benvenuto in quest’isola: dal trekking alla mountain bike tanti sono i sentieri all’interno di foreste. Qui ti aspetta un nuovo meraviglioso spettacolo chiamato Parco Nazionale de la Caldera de Taburiente e, se ami osservare le stelle, non perderti la cima del Roque de los Muchachos.

La Gomera

Chi si reca a La Gomeranon è il turista alla ricerca di discoteche e spiagge con sabbia dorata ma il viaggiatore con zaino in spalle e macchina fotografica al collo pronto ad immortalare i migliori scenari. La natura è l’attore principale di quest’opera e ti meraviglierà con: il Parco Nazionale del Garajonay, dichiarato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, Los Organos, scogliera formata da colate di lava e la Valle Gran Rey.


El Hierro

El Hierro è ’ultima tappa di questo viaggio. Si tratta dell’isola più piccola di questo arcipelago, anch’essa riserva della Biosfera da parte dell’UNESCO. Se sei un tipo alla ricerca di adrenalina sei arrivato nel posto giusto. A El Hierro potrai buttarti con il deltaplano, fare parapendio, darti alle immersioni o alla mountain bike. Le escursioni sono all’ordine del giorno e ti riserveranno Miradores senza confini.

 



Sara Boccolini   Social Media Marketing Specialist, Web Content, Travel Writer e Travel Blogger Freelance con un’attenzione particolare alle buone pratiche di Turismo Responsabile, Sostenibile e a tutto ciò che è Eco. Il mio travel blog si chiama Viaggio AnimaMente . Il bisogno del viaggio parte dall’Anima ed arriva in automatico alla mia Mente. La soluzione? Partire, per stare bene. Sara Boccolini è blogger per #TBnet ed esperta viaggi Homeaway

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Cerca una Casa Vacanze

Trova la casa ideale per le tue vacanze
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui