Norvegia del nord: le 3 destinazioni da non perdere

3 destinazioni da non perdere in un viaggio nella Norvegia del nord

Terra di meraviglie naturali e di paesaggi indimenticabili, la Norvegia non manca mai di stupire il visitatore con il suo fascino sidereo. Anche i caratteristici borghi e le moderne città, però, sono un incontro avvincente e ricco di interesse. Ecco tre località che non devono mancare in un itinerario nelle regioni settentrionali del Paese.

cattedrale alta-2.jpegAlta

La graziosa cittadina di Alta si trova ben oltre il circolo polare artico quasi all’estremità settentrionale della penisola scandinava, affacciata sul Mare di Norvegia. È la città dell'aurora boreale, del sole di mezzanotte, della cultura sami e delle renne.. Pur essendo la città più grande della regione del Finnmark, gode di un’atmosfera tranquilla e rilassata: un piccolo centro con una zona pedonale, una manciata di negozi locali, qualche bar e ristorante, zero traffico. Da vedere la Cattedrale della Luce del Nord nel centro cittadino, una costruzione moderna rivestita in titanio la cui spirale alta 47 metri riflette la luce artica.

Ad Alta si trovano importanti incisioni rupestri inserite nel 1985 come Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Il sito principale si trova a incisioni rupestri alta.jpgJiepmaluokta, una località a quattro chilometri da Alta che ospita circa 3000 incisioni in quello che potrebbe essere definito un vero e proprio museo a cielo aperto. Le incisioni più antiche sono databili attorno al 4200 a.C., mentre le più recenti sono del 500 a.C. Una visita guidata prenotabile presso il World Heritage Rock Art Centre presso l’Alta Museum è vivamente consigliata per capire la storia e l’origine di queste importanti incisioni.

 

Honningsvåg

Honningsvåg è un paesino di 2500 abitanti situato nel comune di Nordkapp. Honningsvåg è di fatto la località più a nord del mondo, anche se la legislazione norvegese attribuisce ad Hammerfest questo primato in quando si richiede che l’abitato urbano sia costituito da una popolazione superiore alle cinquemila unità.

Honningsvåg si trova lungo una baia nella zona meridionale dell’isola di Magerøya, la stessa isola in cui si trova, sul lato opposto, Capo Nord.

capo nord.jpgLe principali attrazioni di Honningsvåg sono legate alla natura e agli sport all'aperto, ma nel centro cittadino si può trovare un'interessante chiesa del 1884, l'unico edificio sopravvissuto ai bombardamenti della seconda guerra mondiale e testimonianza dell’architettura norvegese di fine Ottocento, e il Nordkappmuseum, che raccoglie documenti e reperti sulla storia dell’isola e della cultura Mageroya.

Il Perleporten Kulturhus è un piccolo caffè con teatro nel centro di Honningsvåg con vista sulla baia della città. D'estate, ogni giorno vengono realizzati spettacoli musicali e teatrali incentrati sulla vita in questa remota parte del mondo. Un'esperieza piacevole e divertente per conoscere meglio usanze e costumi del luogo.

Artico Ice Bar è un’attrazione relativamente nuova in città: inaugurato nel 2004, ogni anno viene costruito con ghiaccio naturale proveniente dai laghi della Lapponia. È un vero e proprio bar fatto interamente di ghiaccio: tavoli, sedie, bancone del bar e perfino i bicchieri. All’ingresso vengono fornite giacche imbottite, ma i più audaci entrano con un semplice maglione (alcuni anche in t-shirt) resistendo ad una temperatura di circa cinque gradi sotto zero.ice bar.jpg

Da questa località, con un bus di linea, si può raggiungere Capo Nord, il punto più settentrionale del continente europeo. In molti si avventurano da queste parti per godersi il “sole di mezzanotte”: un’esperienza unica, soprattutto in condizioni di tempo sereno, quando si vede il sole scendere per poi risalire, senza nemmeno sfiorare l’orizzonte.

Tromsø

La “capitale dell'Artico" è una città vivace e colorita, ricca di storia, cultura e circondata da montagne, fiordi e isole. Tromsø è una città giovane, dinamica, con un'università che ospita studenti provenienti da tutto il mondo. Anche solo passeggiare per il centro storico e ammirare gli edifici in stile neoclassico e quelli in legno è un momento piacevole e rilassante.

Una visita in città non sarebbe completa senza un giro all’acquario artico Polaria, la cui attrazione principale sono le foche barbute ma non mancano nemmeno molte specie di pesci che popolano il Mare di Barents e le acque delle Isole Svalbard.

cattedrale Artica.jpgLa Cattedrale Artica, costruita nel 1965, è l'edificio più rappresentativo della città, grazie alla sua particolare struttura ispirata al paesaggio della Norvegia del Nord e abbellita da preziosi mosaici in vetro. In estate, grazie alla sua buona acustica, nella cattedrale si tengono numerosi eventi musicali come i noti concerti del Sole di Mezzanotte.

La funivia Fjellheisen porta sulla montagna di Storsteinen a 420 metri di altezza, da dove si possono ammirare la città, le montagne e la valle sottostante. La funivia è in funzione tutto l'anno, e in estate fino all'una di notte per permettere ai visitatori di godersi da questa posizione privilegiata il sole di mezzanotte.

 


 


Marco Allegri   Marco Allegri è un blogger italiano e un esperto di social media. Ha lavorato e vissuto in Inghilterra per sette anni prima di partire in giro per il mondo nel 2005, visitando sessanta paesi in cinque continenti (viaggio che ancora prosegue). Fotografo e videomaker, ha fondato thinkingnomads.com e nonsoloturisti.it , uno dei blog di viaggio più influenti in Italia. Abbiamo la fortuna di contare con la sua collaborazione come esperto viaggi Homeaway.

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia

Cerca una Casa Vacanze

Trova la casa ideale per le tue vacanze
Guadagna con la tua seconda casa.Affittala ai turisti! Scopri come »
Già iscritto? Accedi qui