Come stabilire le tariffe della tua proprietà

Che cosa interessa ai viaggiatori?

 
Abbiamo realizzato alcuni sondaggi tra i nostri viaggiatori e i temi che hanno suscitato maggiore interesse sono stati le offerte speciali e i prezzi bassi, per settimana o per notte.

Risulta quindi evidente che una delle prime cose che i viaggiatori guardano quando cercano una casa vacanza è il prezzo.

Le tariffe della tua proprietà sono adeguate alla domanda dei viaggiatori?

Offrendo dei prezzi conformi alla situazione economica in cui ci troviamo potrai avere un maggior numero di prenotazioni al mese.

In questo modo durante tutto l’anno guadagnerai di più con la tua proprietà e potrai affittarla più spesso rispetto a se l’avessi offerta ad un prezzo maggiore.




 

Consigli su come offrire prezzi adeguati alla domanda dei viaggiatori:


  • Analizza la concorrenza: Confronta la tua proprietà con altre proprietà nella stessa zona, prendendo in considerazione aspetti come il numero delle camere da letto, il tipo di proprietà (villa, appartamento etc.) e le caratteristiche speciali che offre (piscina, jacuzzi). Quest’analisi ti aiuterà a farti un’idea dell’offerta di case vacanza  nella tua zona, in modo da poter offrire la tua proprietà ad un prezzo che risponda alla domanda reale dei viaggiatori.
  • Offri prezzi diversi a seconda della stagione – Ovviamente ci sono stagioni più richieste di altre, quindi ti suggeriamo di creare prezzi specifici a seconda della stagionalità, specificando sempre il prezzo per notte (nel caso in cui nella tua proprietà siano permessi soggiorni  inferiori a una settimana).
  • Offerte speciali – Crea offerte speciali in bassa stagione. In questo modo, grazie allo sconto offerto, i viaggiatori saranno incoraggiati a contattarti e potrai avere maggiori possibilità di riempire il tuo calendario.
  • Metti in evidenza le caratteristiche speciali  della tua proprietà: se la tua proprietà ha qualcosa di particolare che la differenzia dalle altre e le da una valore unico, mettilo in evidenza nel tuo annuncio in modo che i viaggiatori si sentano incentivati  a pagare lo stesso prezzo che pagherebbero prenotando altre case vacanza che non offrono la stessa caratteristica.


Che cosa dovrebbe essere incluso nelle tariffe?

È fondamentale che le tariffe siano chiare.
Per essere facilmente comprensibili, le tariffe di affitto dovrebbero includere:
 

  • Le date delle stagioni che si considerano alte o basse
  • Prezzi fino all’anno seguente
  • Prezzi per notte
  • Prezzi per settimana
  • Permanenza minima

Inoltre, sarebbe opportuno includere anche:

  • Prezzi per il fine settimana
  • Prezzo per una notte extra
  • Prezzo di affitto mensile


Ti consigliamo, quindi, di tenere d’occhio costantemente le tariffe offerte dalle proprietà nella stessa zona della tua e di aggiornare periodicamente i prezzi della tua proprietà, prestando sempre attenzione alla situazione economica generale.

Seguendo questi consigli potrai trarre maggior profitto dall’affitto della tua proprietà.

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia