Come arredare la cucina della tua casa in affitto per turisti

La mia casa: consigli per la cucina


 

La mia casa: consigli per la cucina

La presenza di una cucina funzionale è certamente uno dei punti di forza di una casa vacanze. Chi preferisce trascorrere un weekend o una vacanza affittando un appartamento o un'abitazione indipendente spesso è orientato verso questa opzione proprio per la possibilità di poter provvedere, in autonomia, alla preparazione dei pasti. Coppie con bambini piccoli, così come gruppi di amici e persone con speciali esigenze alimentari preferiscono poter utilizzare l'ambiente cucina, senza limiti di orario o particolari vincoli. Quest'area della casa può essere compresa o separata rispetto alla zona living, può godere di affacci su giardini, portici o terrazze, ma può anche presentarsi nella forma di una "stanza di servizio", senza particolari attrattive e con ingressi di luce naturale piuttosto limitati. Di seguito cercheremo di fornirVi alcune proposte di interventi per ottimizzare lo spazio a Vostra disposizione o, semplicemente, rinnovare lo stile, dando un tocco più accogliente e curato.

 


La mia casa: come intervenire nella zona cucina


   

Case vacanze: cosa fare/cosa non fare in cucina Case vacanze: cosa fare/cosa non fare in cucina

1) COLORE DELLE PARETI
al bianco, all'avorio, al beige e alle tinte pastello
No al viola, ai contrasti azzardati e al nero (specie se le dimensioni sono ridotte)

2) ARREDAMENTO
a soluzioni che sfruttino tutto lo spazio a disposizione, magari anche in modo creativo e accattivante. Sì, ad esempio, a mobili multiuso, come tavoli a scomparsa, tavoli estendibili, aste magnetiche, carrelli, etc.
No all'impego di materiali preziosi che richiedono particolari cure per la pulizia e la manutenzione. Nel caso comunque siano presenti piani in marmi pregiati o altre finiture di pregio, abbiate cura di informare gli ospiti a riguardo, comunicando loro eventuali precauzioni/attenzioni aggiuntive.

3) ACCESSORI
ai secchi per la raccolta differenziata, al seggiolone per bambini, ad un set di sedie pieghevoli, ad aste portautensili, alla stoviglie di base, alla biancheria da cucina e alle dotazioni per la pulizia della casa di cortesia (scopa, spazzoloni, spugne, panni per pavimenti)
No alla presenza disordinata di forchette, stoviglie, bicchieri e di pentolame usurato; attenzione anche alle condizioni della biancheria da cucina al momento dell'arrivo degli ospiti.

View

 
   
 

   

La cucina: 5 consigli di home-decor e di architettura di interni La cucina: 5 consigli di home-decor e di architettura di interni

 

1) Se la stanza è molto piccola
Quando l'ambiente cucina possiede dimensioni contenute (ad esempio, occupa una stanza stretta e lunga o con una sola finestra), evitate, sia per il mobilio che per le pareti, tonalità troppo scure: questi colori assorbono la luce e rendono l'ambiente più angusto. Via libera a tinte tenui e ad arredi "salvaspazio", come i piani-lavoro richiudibili a muro, utilizzabili anche come base d'appoggio per uno spuntino o la colazione.

2) Una corretta illuminazione
Nella definizione dei punti luce della Vs cucina, tenete a mente una semplice regola valida negli interni: le luci diffuse producono un effetto visivo di ampliamento dello spazio, mentre quelle puntuali lo riducono. Dopo aver valutato quindi le esigenze della stanza, sulla base dell'illuminazione naturale (ovvero la presenza di finestre/porte finestre e orientamento dell'edificio) e delle dimensioni, selezionate o riposizionate i punti luce, tenendo a mente che un semplice ed economico neon su barra può rendere più godibile un piano lavoro o un lavello, "liberandolo dal buio".

3) La scelta delle stoviglie
Trattandosi di una casa vacanze, non è necessario prevedere tutte le dotazioni presenti in un'abitazione utilizzata ogni giorno. Tuttavia, stoviglie, pentole, accessori cucina ed eventuali elettromestici contribuiscono a rendere piacevole l'ambiente, dando buon gusto a tutta la proprietà. Talvolta per rinnovare sono sufficienti un nuovo servizio di tazze o una piccola serie di fotografie alle pareti: piccole attenzioni che faranno la gioia dei Vostri ospiti.

4) Elettrodomestici: quali?
Oltre al frigorifero, al congelatore, al piano cottura e al forno, certamente tra gli elettrodomestici molto apprezzati nelle case vacanza ci sono: la lavastovoglie, il microonde, il frullatore e la macchina per il caffè/cappuccino. Nel caso in cui la Vostra cucina sia molto accessoriata o disponga di particolare dotazioni, abbiate cura di elencarle nella presentazione della proprietà: in questo modo fornirete ai futuri ospiti un'immagine precisa di quanto avranno a disposizione.

5) Tavoli e sedie
Se le dimensioni lo consentono, la cucina può ospitare anche il tavolo per i pasti e alcune sedie. Nel caso in cui dobbiate provvedere alla scelta ex novo, tenete in considerazione la presenza di eventuali finiture prevalenti (es. frassino per i pensili, granito giallo per il piano lavoro, etc.), individuando modelli e colori in sintonia.

 


 
   
 

   

 

 


 
   
 

Seguici su

Facebook Italia Twitter Italia Pinterest Italia Google+ Italia