TERMINI DEL SERVIZIO DI HYPERWALLET

I presenti Termini del servizio hanno validità a partire dal 25 aprile 2017

TERMINI PER L’UTENTE

Hyperwallet è un fornitore globale di servizi di pagamento. Forniamo servizi di pagamento e le funzionalità e tecnologie a sostegno di tali servizi come ulteriormente specificato nel presente documento (collettivamente i “Servizi”) alle business unit e ai clienti di Hyperwallet (ciascuno un “Pagante”) che desiderano effettuare pagamenti ai propri beneficiari designati. L’interfaccia principale tra l’utente e i Servizi è attraverso un portale tecnologico di Hyperwallet a cui è possibile accedere attraverso un sito Web, un’interfaccia API, incorporata o integrata nella piattaforma o nel sistema del Pagante, o tramite un altro metodo (il “Portale di pagamento”). Il Portale di pagamento fa parte dei Servizi.

L’iscrizione all’uso dei Servizi, l’accesso al Portale di pagamento o l’utilizzo in qualsiasi momento dei Servizi, comportano l’accettazione da parte dell’Utente di tutti i termini e condizioni contenuti nei presenti Termini per l’Utente e in ciascuno dei seguenti allegati:

(nel loro complesso, i “Termini del servizio”).

I Termini del servizio sono un contratto tra l’Utente e una o più affiliate di Hyperwallet come descritto a seguire; disciplinano l’utilizzo e il ricevimento dei Servizi da parte dell’Utente. Di conseguenza, si tratta di documenti importanti che l’Utente è tenuto a leggere e considerare attentamente. Si prega di stampare o salvare una copia di archivio dei presenti Termini.

Ci riserviamo il diritto di modificare i Termini del servizio in qualsiasi momento pubblicandone una versione riveduta nel Portale di pagamento. La nuova versione entrerà in vigore dal momento in cui l’avremo pubblicata nel Portale di pagamento. L’Utente è responsabile di rivedere regolarmente i Termini del servizio. Il fatto di continuare ad accedere al Portale di pagamento e l’utilizzo dei Servizi da parte dell’Utente in tempi successivi alla data in cui sono state pubblicate le modifiche implica l’accettazione dei nuovi Termini o delle modifiche. Se l’Utente non desidera accettare i Termini del servizio nuovi o modificati, dovrà cessare di accedere al Portale di pagamento e dovrà interrompere l’utilizzo dei Servizi.

In caso di eventuale conflitto tra i Termini per l’Utente e altre parti dei Termini del servizio, prevarranno i Termini per l’Utente.

I termini “Utente”, “dell’Utente” e “beneficiario” si riferiscono agli utenti dei Servizi o ad eventuali altri utenti che hanno diritto ad utilizzare il Portale di pagamento. I termini “Hyperwallet”, “noi” “ci”, “nostro” o “nostri” e termini simili, si riferiscono alla parte con la quale l’Utente stipula un accordo come descritto nel presente documento. Altri termini in maiuscolo non altrimenti definiti nel testo dei Termini per l’Utente avranno il significato loro attribuito nella sezione Definizioni del presente documento.

1. Informazioni su Hyperwallet

Hyperwallet opera e fornisce i Servizi attraverso affiliate locali (ciascuna un’“Affiliata”) in tutto il mondo. Insieme alle rispettive società controllanti, controllate e affiliate, queste Affiliate individualmente e collettivamente assumono il nome “Hyperwallet”.

L’Utente stipula un accordo con un’Affiliata, e riceve i Servizi da tale Affiliata, in base al paese in cui risiede, come descritto nei Termini relativi alle Affiliate e alla legge applicabile. Queste Affiliate possono essere registrate e avere ottenuto licenza presso le agenzie di regolamentazione competenti in varie giurisdizioni come descritto nel documento Licenze e reclami.

A prescindere dall’Affiliata con la quale l’Utente ha stipulato il contratto in base al paese in cui risiede, Hyperwallet potrà delegare ad altre Affiliate, agenti, fornitori e appaltatori gli obblighi spettanti a Hyperwallet in base ai presenti Termini e Hyperwallet potrà rivelare a tali persone tutte le informazioni loro necessarie per assolvere i compiti delegati loro in tale maniera.

2. I Servizi

I Servizi consentono all’Utente di ricevere i pagamenti dal Pagante e come da questi indicato attraverso uno dei vari metodi offerti e supportati dal Pagante, quali un bonifico sul conto corrente dell’Utente, il caricamento di una carta prepagata rilasciata all’Utente da un emittente terzo (la “Carta Hyperwallet”), il caricamento sulla carta di debito dell’Utente, l’emissione di moneta digitale “E-money”, se disponibile, un assegno, il prelievo di contanti presso sportelli di fornitori terzi di servizi per il trasferimento di denaro (ad esempio Western Union) e altri metodi di pagamento (ciascuno un “Metodo di liquidazione”), tutti come di volta in volta supportati e resi disponibili da Hyperwallet. I Servizi vengono forniti attraverso il Portale di pagamento, le Affiliate e una rete di banche e fornitori di servizi finanziari (i “Partner della rete”) e sono soggetti agli ulteriori termini e condizioni di cui ai Termini per i Servizi di pagamento

In alcune giurisdizioni, i Servizi possono includere rimesse di denaro/bonifici, l’emissione e la distribuzione o la vendita di moneta digitale (“E-money”) o di carte prepagate, e/o la possibilità di ricevere pagamenti dal Pagante nella valuta locale dell’Utente. Questi Servizi sono soggetti agli ulteriori termini e condizioni di cui ai Termini per i Servizi di pagamento.

3. Limitazione dei Servizi all’uso commerciale.

I Servizi sono soggetti a determinati limiti e alla disponibilità locale; non è detto che l’Utente possa avere a sua disposizione tutti i Servizi, Metodi di liquidazione, funzionalità o accesso ai Servizi, compreso il Portale di pagamento. I Servizi non sono offerti ai consumatori o al pubblico in generale e sono solo disponibili e forniti all’Utente in relazione al rapporto commerciale sussistente con un Pagante in qualità di beneficiario designato e allo scopo di ricevere fondi dal proprio Pagante.

I Servizi intendono facilitare i pagamenti relativi ad attività imprenditoriali e commerciali, e non alla remunerazione dei dipendenti, nel contesto del rapporto tra Utente e Pagante e non sono intesi, né possono essere utilizzati a fini personali, per sopperire al fabbisogno dell'economia domestica o familiare. Effettuando la registrazione ai Servizi, l’Utente attesta che utilizzerà i Servizi per scopi commerciali come fornitore indipendente del Pagante e non per ricevere un salario soggetto a imposte trattenute alla fonte né per scopi personali, legati al fabbisogno domestico o famigliare.

A prescindere dai Servizi forniti in base ai presenti Termini, Hyperwallet non è responsabile e declina ogni responsabilità riguardo ai prodotti, servizi e attività per i quali l’Utente viene pagato attraverso il Portale di pagamento e riguardo alle azioni od omissioni del Pagante o di terzi, inclusa, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, ogni controversia riguardante importi di denaro pagati o dovuti all’Utente dal Pagante o altro. Ulteriori restrizioni all’uso dei Servizi sono riportate nei Termini per i Servizi di pagamento.

4. SERVIZI FORNITI DA TERZI.

In relazione al Servizio, l’Utente può avere la facoltà di scegliere di ricevere determinati servizi da altri fornitori di servizi di Hyperwallet (ciascuno di tali servizi, è un “Servizio fornito da terzi” e ogni tale entità è un “Fornitore”). Hyperwallet non è responsabile dell’operato di tali Fornitori, né dei Servizi forniti da terzi né del materiale, informazioni o risultati disponibili tramite tali Servizi forniti da terzi. I Fornitori interessati possono richiedere all’Utente di accettare termini e condizioni o di sottoscrivere accordi che disciplinano la loro fornitura di servizi all’Utente. L’Utente è l’unico responsabile della scelta di ricevere Servizi di terzi e se ne assume ogni rischio. L’Utente che decida di ricevere un Servizio da terzi autorizza Hyperwallet a inviare al Fornitore interessato ogni e qualsiasi documento e informazione riguardo all’Utente e al suo Pagante si rendano necessari per consentire a tale Fornitore di fornire il servizio all’Utente, compresi, a titolo meramente esemplificativo ma non limitativo, i dati personali dell’Utente richiesti da tale Fornitore e che l’Utente ha fornito a Hyperwallet in relazione al presente Accordo e all’erogazione del Servizio all’Utente. L’Utente è responsabile dell’accuratezza di tutte le informazioni che ci fornisce e che approva siano inviate ai Fornitori. L’Utente dichiara e garantisce di avere tutti i diritti in ordine alle necessarie informazioni da fornire a Hyperwallet e che l’uso da parte di Hyperwallet delle stesse, così come contemplato nei presenti Termini, non violerà alcun diritto alla privacy o altri diritti di proprietà riservata, né alcuna legge, regolamento o normativa locale, statale o federale applicabile. L’Utente accetta che la scelta di ricevere un Servizio da terzi, e il consenso e l’autorizzazione rilasciati a Hyperwallet a inviare le informazioni relative all’Utente a un Fornitore, comporta la rinunzia da parte dell’Utente a qualunque reclamo contro Hyperwallet derivante dall’utilizzo da parte di un Fornitore delle informazioni dell’Utente. In nessun caso Hyperwallet sarà responsabile nei confronti dell’Utente o di terzi per qualsiasi perdita o danno diretti, indiretti, consequenziali, speciali o punitivi siano tali danni derivanti da responsabilità contrattuali, extracontrattuali (inclusa la negligenza), oggettivi, o di altra natura o basati su altra teoria e anche laddove Hyperwallet sia o avrebbe dovuto essere a conoscenza della probabilità di tali danni indipendentemente dalle circostanze.

5. Idoneità

To be eligible to use the Services, you must be a designated payee of a Payor, at or above an age of majority in your country of location, and located in a country supported by Hyperwallet.  To receive the Services, you must complete the registration process by providing current, complete and accurate information as prompted by the registration process on the Pay Portal and agreeing to the Terms of Service.   Some registration and other identifying information may be provided to Hyperwallet directly from your Payor from time to time.  Multiple registrations are prohibited.  You may register only once, and each user must maintain a separate registration.  If we detect multiple active registrations for a single user, we reserve the right to merge or terminate the registrations and refuse to permit you to use the Service without notification to you. If you register for the Services on behalf of a business or commercial entity, you must be legally authorized to agree to the Terms of Service on its behalf.

6. Verifica dell’identità e autorizzazioni di terzi

L’Utente accetta e riconosce che Hyperwallet può, in qualsiasi momento, in quanto prerequisito per l’utilizzo dei Servizi e in conformità alla nostra Informativa sulla privacy, richiedere informazioni al fine di poterlo ragionevolmente identificare, esigere che l’Utente esperisca quanto necessario per confermare l’accuratezza e/o la completezza delle informazioni forniteci, e/o verificare le informazioni forniteci dall’Utente mediante l’utilizzo di database di terzi o tramite altri mezzi ai fini di ottenere l’erogazione dei Servizi. Le informazioni che potremmo richiedere all’Utente possono includere nome, indirizzo, data di nascita, numero di un documento di identificazione rilasciato dalle pubbliche autorità, codice fiscale, numero di telefono, indirizzo e-mail e altre informazioni che ci permetteranno di identificare l’Utente. Potremmo chiedere all’Utente di fornirci dei documenti; quali ad esempio il passaporto, la patente di guida o altro documento di identificazione munito di foto rilasciato dalle pubbliche autorità. Potremmo inoltre contattare l’Utente per chiedere ulteriori informazioni. Hyperwallet si riserva il diritto di chiudere, sospendere, limitare o negare l’accesso ai Servizi se non fossimo in grado di ottenere queste informazioni, per qualsiasi motivo o anche senza motivo alcuno, a nostra esclusiva discrezione.

L’Utente acconsente espressamente alla divulgazione dei suoi dati a fornitori terzi di servizi di verifica, Partner della rete, agenzie governative e altre terze parti a fini di verifica dell’identità, per ottemperare alle leggi contro il riciclaggio di denaro, contro il finanziamento del terrorismo, sul monitoraggio delle operazioni e sugli obblighi di segnalazione di attività sospette, o come altrimenti richiesto per fornire i Servizi all’Utente. L’Utente riconosce e autorizza che le informazioni riguardanti l’ubicazione del dispositivo utilizzato per accedere al Portale di pagamento possono essere utilizzate per individuare il luogo in cui si trova l’Utente, possono essere rilevate in qualsiasi momento mentre l’Utente è connesso al Portale di pagamento, e che tali informazioni possono essere utilizzate o divulgate nell’ambito dell’erogazione dei Servizi e per valutare l’idoneità dell’Utente all’utilizzo dei Servizi. Le terze parti a cui le informazioni dell’Utente vengono trasmesse saranno vincolate a mantenere la riservatezza delle informazioni riguardanti l’Utente e non potranno utilizzarle per scopi non autorizzati, diversi da quello di verificare l’identità dell’Utente, ottemperare ai nostri requisiti legali, regolamentari e di rischio, fornire i Servizi, o come altrimenti descritto nel presente documento o nell’ Informativa sulla privacy.

7. Responsabilità dell’Utente.

L’Utente è responsabile di mantenere adeguatamente sicuri e sotto controllo i dati comprovanti l’identità, i nomi utente, le password, i numeri di identificazione personale (PIN) o qualsiasi altro codice utilizzato per accedere al Portale di pagamento, ai Servizi o in relazione ai Servizi. L’Utente riconosce e accetta esplicitamente che la mancata salvaguardia di questi elementi può dar luogo a operazioni non autorizzate e/o perdite a danno dell’Utente di cui Hyperwallet non è responsabile né è tenuta a rimborsare o risarcire all’Utente. L’utente si impegna a comunicare immediatamente a Hyperwallet qualsiasi utilizzo non autorizzato del suo Portale di pagamento o altra violazione della sicurezza. L’Utente è responsabile della richiesta di trasferimento di fondi ricevuta attraverso il suo Portale di pagamento se non siamo stati avvisati di un utilizzo non autorizzato secondo le modalità stabilite nei presenti Termini per l’Utente. L’Utente è invitato a prendere appropriate misure di sicurezza prima di scaricare informazioni dal Portale di pagamento. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali danni alle apparecchiature informatiche o ad altre cose che possono derivare dall’utilizzo del Portale di pagamento o dallo scaricamento dal Portale di pagamento in generale.

A prescindere da quanto sopra, l’Utente è responsabile di ogni e qualsiasi attività, atti o omissioni in relazione al Portale di pagamento dell’Utente, compreso il contenuto dell’Utente trasmesso attraverso i Servizi. L’Utente è responsabile di assicurare il corretto funzionamento della sua connessione Internet o altro metodo utilizzato per connettersi al Portale di pagamento. L’Utente dichiara che il suo account di posta elettronica e tutte le informazioni in ingresso e in uscita dallo stesso sono sicuri e che nessuno, salvo l’Utente stesso, ha accesso all’account di posta elettronica dell’Utente. L’Utente inoltre riconosce che autorizzare un terzo ad intraprendere azioni specifiche per conto dell’Utente non esonera l’Utente dalle sue responsabilità ai sensi dal presente Accordo. Inoltre, l’Utente riconosce e accetta che non riterrà Hyperwallet responsabile e che difenderà e manleverà Hyperwallet da eventuali responsabilità in caso di azioni od omissioni di tale terzo in relazione alle autorizzazioni concesse dall’Utente.

A prescindere da qualsiasi altro termine o condizione dei presenti Termini per l’Utente, l’Utente non è autorizzato a cedere o trasferire il diritto di utilizzare il Portale di pagamento a terzi o di concedere a terzi un interesse ad esso riconosciuto dalla legge o dall’equity [fonte di diritto del sistema inglese] in relazione al Portale di pagamento.

8. Comportamento dell’Utente

L’Utente accetta che non è autorizzato ad utilizzare e si impegna a non utilizzare i Servizi:

  1. L’Utente accetta che non è autorizzato ad utilizzare e si impegna a non utilizzare i Servizi:
  2. se l’utente si trova, è domiciliato, lavora o conduce attività commerciali in un paese soggetto alle misure restrittive di cui al seguente elenco che nel tempo potrà essere aggiornato da Hyperwallet senza necessità di preavviso all’Utente: Special Economic Measures Act (Canada) (legge sulle misure economiche speciali, Canada), United Nations Act (Canada) (legge sulle Nazioni Unite, Canada), Freezing Assets of Corrupt Foreign Officials Act (Canada) (legge sul sequestro dei beni di funzionari esteri corrotti, Canada), Specially Designated Nationals and Blocked Persons List (Elenco dei cittadini di determinate nazioni e persone bloccate) dell’Office of Foreign Assets Controls (“OFAC”) (ufficio degli Stati Uniti per il controllo dei beni esteri) e Designated Foreign Terrorist Organizations List (elenco di determinate organizzazioni terroristiche estere) del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, come pertinente e incluse eventuali modifiche apportate nel tempo; e (ii) qualsiasi altra sanzione, direttiva o altra misura posta in essere da Foreign Affairs and International Trade Canada, OFSI, OFAC o le Nazioni Unite o altro ente governativo canadese, statunitense, australiano o europeo in materia di terrorismo o di riciclaggio di denaro;
  3. a qualunque scopo illegale, inclusi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, frode e riciclaggio di denaro. Segnaleremo eventuali attività sospette alla pertinente agenzia delle forze dell’ordine;
  4. nel tentativo di abusare, sfruttare o circonvenire una legge o regolamento;
  5. in modo da costituire un tentativo di manomissione, hacking, modifica, inclusione in “frame”, collegamento tramite “deep link” o per circonvenire o tentare di circonvenire in altro modo misure di sicurezza, funzionalità, punti di ingresso o altra funzione del Servizio o del Portale di pagamento;
  6. tentare di rivendere il Servizio direttamente o indirettamente, separatamente o nell’ambito di un altro servizio; oppure
  7. a qualsiasi scopo che Hyperwallet abbia vietato a sua esclusiva discrezione o che sia altrimenti vietato dai Termini del servizio.

9. Commissioni

Le commissioni applicabili ai Servizi (le “Commissioni”) sono stabilite ai sensi di un accordo tra il Pagante e Hyperwallet. Accettando i Termini per l’Utente questi accetta di pagare tutte le Commissioni applicabili in relazione al Portale di pagamento e a tutti i Metodi di liquidazione messi a disposizione dell’Utente e selezionati dallo stesso. Le Commissioni che l’Utente dovrà pagare saranno: i) dedotte dall’importo trasferito nel corso dell’operazione di riferimento, all’atto dell’esecuzione dell’operazione da parte dell’Utente (per esempio, quando l’Utente ci richiede di ricevere un pagamento dal Pagante e di depositarlo sul conto bancario dell’Utente tramite il Portale di pagamento, l’importo trasferito sul conto bancario sarà l’importo specificato dall’Utente meno la commissione per il trasferimento dei fondi sul conto bancario locale); e/o ii) dedotte automaticamente dai fondi disponibili di cui al Portale di pagamento dell’Utente. Con il presente l’Utente ci autorizza a detrarre tutte le Commissioni dagli importi trasferiti e/o dal saldo risultante sul Portale di pagamento dell’Utente, come pertinente. Tutte le Commissioni sono in dollari USA, salvo diversa indicazione.

Inoltre, i Partner della rete e altre terze parti che facilitano i Servizi possono imporre commissioni supplementari sulle operazioni; tali commissioni saranno detratte dai fondi disponibili ovvero dal saldo risultante sul Portale di pagamento dell’Utente. Nel caso in cui l’Utente fornisca informazioni di pagamento inesatte e l’operazione venga respinta, a Hyperwallet potrebbero essere addebitate commissioni in relazione al pagamento respinto dalla banca o istituto finanziario che aveva ricevuto la richiesta di effettuare l’operazione. Tali commissioni relative ai pagamenti respinti sono responsabilità dell’Utente e Hyperwallet potrà recuperarle attingendo dai fondi disponibili quali risultano sul Portale di pagamento dell’Utente. Tutte le commissioni di gestione bancaria, commissioni sul cambio di valuta o commissioni per intermediazione che possono essere addebitate dalla banca dell’Utente o da un altro fornitore di servizi di pagamento non direttamente associato a Hyperwallet sono di esclusiva responsabilità dell’Utente. L’Utente è inoltre responsabile degli addebiti relativi a SMS, servizi di dati, e altri eventuali addebiti relativi al servizio telefonico o Internet utilizzato per ottenere i Servizi tramite computer, dispositivo mobile o altro.

Hyperwallet si riserva il diritto di modificare o rettificare Commissioni e addebiti su istruzioni del Pagante o a propria esclusiva discrezione. Pubblicheremo gli aggiornamenti relativi a commissioni ed addebiti sul Portale di pagamento. Le Commissioni entreranno immediatamente in vigore salvo altrimenti indicato.

10. Sospensione o estinzione dei Servizi.

Hyperwallet può sospendere o estinguere in qualsiasi momento i Servizi, in tutto o in parte, compreso l’accesso al Portale di pagamento, per qualsiasi motivo su decisione di Hyperwallet e/o su istruzione del Pagante, ciascuno a sua esclusiva discrezione. In tal caso, l’accesso e/o l’utilizzo da parte dell’Utente dei Servizi interessati sarà immediatamente sospeso o estinto, a seconda dei casi.

11. Chiusura del Portale di pagamento dell’Utente

L’Utente può chiudere il Portale di pagamento in qualsiasi momento, basta contattarci. Alla chiusura del Portale di pagamento, provvederemo ad annullare ogni operazione in sospeso e l’Utente avrà a disposizione un periodo di tempo limitato (che Hyperwallet deciderà) per trasferire il saldo rimanente; durante tale periodo il Portale di pagamento dell’Utente sarà accessibile allo scopo di effettuare il trasferimento di eventuali fondi o del saldo rimanente attraverso il Metodo di liquidazione scelto dall’Utente. L’Utente riconosce che se continua ad avere rapporti con il suo Pagante e decide di chiudere il Portale di pagamento, non sarà in grado di ricevere ulteriori pagamenti dal Pagante, salvo il Portale di pagamento venga riaperto o ne venga aperto uno nuovo.

L’Utente non può chiudere il Portale di pagamento per eludere un’indagine. Se l’Utente tenta di chiudere il Portale di pagamento mentre stiamo conducendo un’indagine, potremo trattenere gli eventuali fondi o il saldo fino a 180 giorni per proteggere Hyperwallet, le sue Affiliate, i Partner della rete, o terzi contro il rischio di storni, riaddebiti, reclami, commissioni ed addebiti, multe, sanzioni e altre passività. L’Utente si impegna a collaborare nell’investigazione di attività sospette, illegali, fraudolente o irregolari e resterà responsabile di tutti gli obblighi assunti in relazione al suo Portale di pagamento anche dopo la chiusura dello stesso.

12. Escheatment.

Se l’Utente non accede al suo Portale di pagamento o se il Portale di pagamento rimane inattivo per tre (3) anni o più, Hyperwallet potrà chiudere il Portale di pagamento dell’Utente e i fondi rimanenti, quali risultano nel Portale di pagamento, saranno rinviati al proprietario degli stessi come previsto dai Termini per i Servizi di pagamento.  Se il proprietario dei fondi è il Pagante, i fondi saranno restituiti al Pagante o, se necessario, incamerati conformemente alle leggi in vigore relative ai beni non reclamati. Se il proprietario dei fondi è l’Utente, i fondi saranno inviati all’indirizzo principale dell’Utente oppure, se necessario, incamerati conformemente alle leggi in vigore relative ai beni non reclamati come previsto nella tabella di cui a Termini relativi alle Affiliate e alla legge applicabile. Hyperwallet deciderà la residenza dell’Utente in base alle informazioni contenute nel Profilo dell’Utente sul Portale di pagamento. Compiremo ogni ragionevole sforzo per contattare l’Utente prima di trasferire fondi incamerabili di proprietà dell’Utente. Se i fondi dell’Utente sono già stati incamerati e l’Utente intende rivendicare tali fondi del Portale di pagamento, l’Utente dovrà contattare l’amministratore responsabile dei beni non reclamati dello stato o del paese pertinente. Possiamo indicare all’Utente se dei fondi sono stati incamerati o meno. Per ottenere tali informazioni, l’Utente è pregato di contattarci.

Fermo restando quanto sopra, l’incameramento dei fondi disponibili sulle Carte Hyperwallet, se del caso, sarà gestito nel modo descritto nel pertinente Contratto con il titolare della carta.

13. Risoluzione delle controversie.

Le informazioni relative ai pagamenti ricevuti sul Portale di pagamento e i trasferimenti effettuati dallo stesso, alle attività registrate per la Carta Hyperwallet, nonché a certe altre attività riguardanti i Servizi, sono visualizzate nella sezione “Cronologia” del Portale di pagamento. L’Utente dovrà controllare regolarmente la cronologia delle proprie transazioni e contattarci al più presto per segnalare eventuali operazioni o modifiche non autorizzate, attività sospette, errori, irregolarità o altri reclami.

Al fine di presentare reclamo in relazione a un’operazione non autorizzata o eseguita in modo non corretto, è necessario informarci quanto prima dopo la data dell’operazione. A prescindere da quando l’Utente ci comunica quanto avvenuto, l’Utente comprende che potremmo non essere in grado di stornare o correggere l’operazione non autorizzata o non corretta. Per quanto riguarda qualsiasi transazione con Carta Hyperwallet, l’Utente è tenuto a seguire le istruzioni ed i tempi stabiliti nel Contratto con il titolare della carta.

Dopo che l’Utente ci avrà contattato, collaboreremo con l’Utente e con il Pagante come necessario per tentare di risolvere il reclamo il prima possibile in base alle circostanze. In certe situazioni, potrebbero essere necessarie fino a 8 settimane per risolvere il reclamo dell’Utente. Potremmo chiedere all’Utente di fornirci per iscritto i dettagli del reclamo e richiedere informazioni supplementari per poter investigare in tal merito. Se l’Utente è residente in uno degli stati degli Stati Uniti elencati nel documento Licenze e reclami  e riceve da HSI USA, Inc. i servizi di trasferimento di denaro elencati nei Termini per i Servizi di pagamento, e ritiene che la domanda posta o il problema sollevato non abbia ricevuto soluzione dopo dopo averci contattato, l’Utente potrà anche rivolgersi direttamente a tali stati come ulteriormente descritto nel documento Licenze e reclami.

14. Clausola arbitrale (e divieto di azioni di tipo class action o representative action e di rimedi non individuali).

LA SEGUENTE CLAUSOLA ARBITRALE VALE SOLO PER I RESIDENTI DEGLI STATI UNITI E PER GLI UTENTI DEI SERVIZI DOVE I SERVIZI IN QUESTIONE SONO DISCIPLINATI AI SENSI DELLE LEGGI DEGLI STATI UNITI DI CUI AI TERMINI RELATIVI ALLE AFFILIATE E ALLA LEGGE APPLICABILE.

La presente Clausola arbitrale contiene disposizioni che disciplinano la risoluzione dei contenziosi tra l’Utente e noi; tali disposizioni esigono che qualsiasi reclamo l’Utente abbia contro di noi deve essere soggetto ad un arbitrato vincolante e definitivo, salvo l’Utente decida, entro 30 giorni dopo la prima data di accettazione dei Termini del Servizio, di non aderire alla Clausola arbitrale.

CON IL PRESENTE L’UTENTE ACCONSENTE ALL’ARBITRATO DI TUTTI I RECLAMI DINANZI AD UN ARBITRO UNICO. L’ARBITRO SARÀ SELEZIONATO E L’ARBITRATO CONDOTTO CONFORMEMENTE ALLE REGOLE DI ARBITRATO COMMERCIALE E PROCEDURE DI MEDIAZIONE DELL’AMERICAN ARBITRATION ASSOCIATION (“AAA”). NON È AMMESSO ALCUN ARBITRATO DI “CLASSE” O ANALOGO ARBITRATO DI GRUPPO. TUTTE LE UDIENZE ARBITRALI O PROCEDURE ANALOGHE SI TERRANNO AD AUSTIN, TEXAS, ANCHE SE L’UTENTE PUÒ SCEGLIERE LA PARTECIPAZIONE PER VIA TELEFONICA O RINUNCIARE A PARTECIPARE ALL’UDIENZA

LE REGOLE PER GLI ARBITRATI COMMERCIALI E LE PROCEDURE DI MEDIAZIONE DELL’AAA SONO DISPONIBILI ALL’INDIRIZZO: HTTPS://WWW.ADR.ORG/AAA/FACES/RULES (FARE CLIC SU “RULES" [REGOLE], QUINDI SU “COMMERCIAL ARBITRATION RULES AND MEDIATION PROCEDURES” [REGOLE PER ARBITRATI COMMERCIALI E PROCEDURE DI MEDIAZIONE]). ACCETTANDO DI ESSERE VINCOLATO DAI TERMINI DEL SERVIZIO, L’UTENTE (A) CONFERMA DI AVER LETTO E DI COMPRENDERE QUESTE REGOLE, OPPURE (B) RINUNCIA ALL’OPPORTUNITÀ DI LEGGERE QUESTE REGOLE E RINUNCIA ALTRESÌ AL DIRITTO DI PROTESTARE CHE QUESTE REGOLE NON SONO EQUE O CHE NON DOVREBBERO ESSERE APPLICATE, QUALUNQUE SIA IL MOTIVO ADDOTTO.

IL LODO ARBITRALE SARÀ DEFINITIVO E VINCOLANTE E PUÒ ESSERE FATTO VALERE DA QUALSIASI TRIBUNALE DELLA GIURISDIZIONE COMPETENTE.

L’UTENTE COMPRENDE CHE, IN CAMBIO DELL’ACCETTAZIONE DA PARTE SUA DI QUESTA SEZIONE, SIAMO IN GRADO DI OFFRIRGLI IL SERVIZIO NEI TERMINI INDICATI, E CHE L’ACCETTAZIONE DA PARTE DELL’UTENTE DI QUANTO DISPOSTO IN QUESTA SEZIONE È UN FATTORE INDISPENSABILE AL PRESENTE ACCORDO.

L’UTENTE INOLTRE RICONOSCE E COMPRENDE CHE, RIGUARDO A QUALSIASI RECLAMO:

  1. L’UTENTE RINUNCIA AL DIRITTO A UN PROCESSO CON GIURIA O UN PROCESSO DINANZI A UN GIUDICE;
  2. L’UTENTE RINUNCIA AL DIRITTO DI ESIGERE CHE UNA CONTROVERSIA SIA RISOLTA DA UN TRIBUNALE; e
  3. L’UTENTE RINUNCIA AL DIRITTO DI AGIRE IN VESTE DI RAPPRESENTANTE, DI PRIVATE ATTORNEY GENERAL [avvocato privato che promuove un’azione ritenuta essere di interesse pubblico], O ALTRO RUOLO DI RAPPRESENTANZA, E AL DIRITTO DI PARTECIPARE QUALE MEMBRO DI UNA CLASSE DI ATTORI IN UN ARBITRATO O PROCEDIMENTO GIUDIZIARIO PER LA RISOLUZIONE DI TALE CONTROVERSIA.

Salvo l’Utente scelga di non aderire alla Clausola arbitrale: (1) all’Utente sarà permesso avanzare reclami contro Hyperwallet solo individualmente, non come attore o membro di una classe in una class action né come rappresentante in una representative action o representative proceedings [procedimenti di rappresentazione collettiva], e (2) all’Utente sarà permesso solo chiedere rimedi (compresi rimedi pecuniari, provvedimenti ingiuntivi o la pronuncia di accertamento negativo) su base individuale.

In caso dovesse insorgere una controversia tra l’Utente e Hyperwallet, il nostro obiettivo è di investigare e affrontare i problemi sollevati dall’Utente e, nel caso non fossimo in grado di farlo in modo soddisfacente per l’Utente, fornire all’Utente un mezzo neutrale ed economicamente conveniente per risolvere rapidamente la controversia. Le controversie tra l’Utente e Hyperwallet riguardo ai Servizi possono essere segnalate contattandoci e come specificato nelle disposizioni precedenti riguardo alla risoluzione delle controversie.

L’Utente e Hyperwallet convengono che tutte le controversie o reclami che sono insorti o potrebbero insorgere tra l’Utente e Hyperwallet, inclusi, a titolo meramente esemplificativo ma non esaustivo, pretese fondate sul diritto statale o federale, sulla common law [norme di diritto di formazione giurisprudenziale] o pretese di natura contrattuale, extracontrattuale, per frode, falsa dichiarazione o altra configurazione di reato, saranno risolti esclusivamente tramite arbitrato in modo definitivo e vincolante, piuttosto che in tribunale, salvo che l’Utente avrà il diritto di avanzare reclami dinanzi a una small claims court (tribunali per la risoluzione di cause che riguardano importi di modesto valore), se la pretesa dell’Utente rientra in tali valori e purché la questione venga presa in esame solo presso tale small claims court e venga avanzata solo su base individuale e non su base di classe o di rappresentanza collettiva. Questa Clausola arbitrale è intesa essere interpretata in modo ampio.

L’Utente e Hyperwallet concordano che ciascuno di loro può adire le vie legali contro l’altra parte solo su base individuale e non come attore o membro di una classe in un’azione o procedimento legale di tipo class action o representative action. Salvo l’Utente e Hyperwallet concordino diversamente, l’arbitro o gli arbitri non possono consolidare o unire i reclami di più di una persona o parte e non possono presiedere alcuna forma di procedimento consolidato, representative action o class action. Inoltre, l’arbitro o gli arbitri possono accordare un rimedio (compresi rimedi pecuniari, provvedimenti ingiuntivi o la pronuncia di accertamento negativo) solo a favore della parte individuale che lo ha richiesto e solo nella misura necessaria a porre rimedio al reclamo o reclami individuali sollevati da tale parte. Il rimedio accordato non può interessare altri clienti di Hyperwallet.

L’Utente può scegliere di non aderire alla presente Clausola arbitrale con l’invio di un avviso scritto di non adesione debitamente firmato che includa nome, indirizzo, numero di telefono dell’Utente e l’indirizzo o indirizzi di posta elettronica utilizzati per accedere al Portale di pagamento in relazione al quale non si intende aderire alla clausola arbitrale. il timbro postale dell’avviso di non adesione (opt-out notice) deve recare una data non posteriore al 30° giorno successivo alla data di prima accettazione dei Termini del servizio. L’Utente deve inviare l’avviso per posta a HSI USA Inc., all’attenzione di: Legal Department, 11401 Century Oaks Terrace, Suite 400, Austin, TX 78758 (USA). La presente Sezione è stata formulata nei termini di un’operazione che interessa il commercio interstatale e sarà disciplinata e fatta valere dalla legge arbitrale federale, Federal Arbitration Act, U.S.C.1 9-16.

15. Informativa sulla privacy

Accettando i presenti Termini per l’Utente, l’Utente riconosce e acconsente all’Informativa sulla privacy Informativa sulla privacy di Hyperwallet, che nel tempo potrà essere modificata con la pubblicazione di una versione riveduta. La nuova versione entrerà in vigore dal momento in cui la pubblichiamo. È possibile accedere all’ Informativa sulla privacy facendo clic sul collegamento seguente: Informativa sulla privacy nonché su hyperwallet.com.

16. Politica relativa a firme elettroniche e alla trasmissione delle comunicazioni.

La presente Politica relativa a firme elettroniche e alla trasmissione delle comunicazioni descrive come Hyperwallet comunica con l’Utente per via elettronica. Nella massima misura consentita, l’Utente accetta e acconsente di ricevere tutte le comunicazioni, accordi, politiche, allegati, addenda, dichiarazioni, informazioni storiche e informazioni sulle operazioni, documenti, avvisi e informazioni legali e regolamentari e altri contenuti di qualsiasi tipo o natura (collettivamente, le “Comunicazioni”) che forniamo in relazione al Portale di pagamento e ai Servizi tramite mezzi elettronici e non in forma cartacea. È possibile accedere a questa politica facendo clic sul collegamento seguente: Politica relativa a firme elettroniche e alla trasmissione delle comunicazioni..

17. Contatti con l’Utente.

Oltre alle comunicazioni elettroniche sopra descritte, l’Utente comprende e accetta che potremo contattarlo tramite messaggi vocali o di testo preregistrati o composti automaticamente ai numeri di telefono che l’Utente ci ha fornito al fine di (i) comunicare avvisi riguardo ai Servizi, al Portale di pagamento dell’Utente e alle attività ivi svolte; (ii) rispondere alle richieste dell’Utente; e/o (iii) investigare o prevenire le frodi. Potranno essere addebitati i normali costi telefonici per minuto e quelli per i messaggi di testo.

L’Utente comprende e accetta che potremo, senza ulteriore preavviso e a nostra discrezione, monitorare o registrare le conversazioni telefoniche con l’Utente o con chiunque agisca per conto dell’Utente. L’utente riconosce e comprende che le comunicazioni con Hyperwallet possono essere ascoltate, monitorate o registrate senza ulteriore preavviso.

18. Contatti con Hyperwallet

Se l’Utente ha domande riguardo i Servizi, il suo Portale di pagamento, una transazione, e/o se richiede assistenza tecnica, lo invitiamo a contattare direttamente il suo Pagante. Il Pagante potrà quindi contattarci qualora vi fosse una richiesta ulteriore di assistenza e di supporto.

Tutti gli avvisi a Hyperwallet devono essere inviati per posta ordinaria all’indirizzo per gli avvisi legali associato all’Affiliata di Hyperwallet con cui l’Utente ha stipulato il contratto per i Servizi come specificato nei Termini relativi alle Affiliate e alla legge applicabile.

19. Diritto d’autore e altri diritti di proprietà intellettuale.

Il Portale di pagamento contiene materiale protetto da diritto d’autore, marchi commerciali e altre informazioni di proprietà riservata e in alcune circostanze informazioni riservate di Hyperwallet e di altri (nel loro complesso “Materiale di proprietà riservata”), che possono includere, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, testo, documenti, informazioni, dati, articoli, immagini, fotografie, grafica, software, applicazioni, registrazioni video, registrazioni audio, suoni, disegni, caratteristiche e altri materiali (nel loro complesso, assieme al Materiale di proprietà riservata, i “Contenuti”). Tutto il Materiale di proprietà riservata è di proprietà di Hyperwallet, dei suoi licenziatari e di vari soggetti terzi ed è protetto dalle leggi e dai trattati in vigore sulla protezione dei diritti di proprietà intellettuale compresi leggi e trattati sul diritto d’autore, sui brevetti e sui marchi commerciali. L’Utente si impegna a non modificare, pubblicare, copiare, trasmettere, registrare o rivendicare titolo di proprietà su, partecipare al trasferimento o alla vendita di, creare opere derivate da, o in qualsiasi modo sfruttare, in tutto o in parte, il Materiale di proprietà riservata, ad eccezione delle attività di copiatura svolte nel corso della normale navigazione in Internet e la copiatura delle informazioni relative al Portale di pagamento che l’Utente realizza per suo uso personale, compreso a scopo di archivio. L’Utente si impegna a rispettare qualsiasi diritto d’autore, marchio, commerciale, brevetto e altri diritti proprietari contenuti nel Materiale di proprietà riservata sul Portale di pagamento. Gli unici diritti che l’utente può esercitare rispetto al Materiale di proprietà riservata, a parte quanto previsto dai Termini dei servizi, sono i diritti concessi per iscritto da Hyperwallet o da altri proprietari con diritto sul Materiale di proprietà riservata.

20. Limitazioni di responsabilità.

I collegamenti inclusi all’interno del Portale di pagamento potrebbero condurre l’Utente all’esterno dello stesso per accedere ad altri siti Web, compresi quelli relativi a Servizi forniti da terzi (“Siti collegati”). I Siti collegati non sono sotto il controllo di Hyperwallet e non siamo responsabili del loro contenuto, né dei servizi ivi forniti né dei collegamenti ivi contenuti e tantomeno delle eventuali modifiche o aggiornamenti apportati a tali siti, salvo diversamente indicato sugli stessi. Forniamo questi collegamenti all’Utente solo per motivi di praticità. Possiamo modificare, aggiungere o eliminare collegamenti sul Portale di pagamento come potremo decidere a nostra esclusiva discrezione. L’inclusione di collegamenti a Siti collegati nel nostro Portale di pagamento o di un collegamento su un sito di terzi al nostro Portale di pagamento non costituisce presunzione di approvazione da parte nostra né presunzione di associazione in alcuna forma con chi gestisce tali siti. Quando l’Utente accede a Siti collegati, lo fa a proprio rischio e pericolo.

I Contenuti hanno solo scopo informativo. Anche se facciamo ogni ragionevole sforzo per garantire la qualità e la correttezza dei Contenuti, ci potrebbero essere errori, oppure le informazioni fornite potrebbero non essere complete, attuali o applicabili alla situazione specifica dell’Utente. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni. L’Utente è responsabile di valutare la correttezza, la completezza e l’utilità di opinioni, raccomandazioni e altri contenuti disponibili tramite il Portale di pagamento oppure ottenuti da un Sito collegato.

21. Limitazioni di responsabilità

L’USO DEI SERVIZI E DEL PORTALE DI PAGAMENTO È A RISCHIO DELL’UTENTE. IL PORTALE DI PAGAMENTO E TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE, CONTENUTI E/O MATERIALI SONO FORNITI “COSÌ COME SONO” SENZA GARANZIE DI ALCUN TIPO. HYPERWALLET CON IL PRESENTE DECLINA OGNI GARANZIA, ESPLICITA O IMPLICITA, INCLUSE, A MERO TITOLO ESEMPLIFICATIVO E NON ESAUSTIVO: GARANZIE DI TITOLO O GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ; IDONEITÀ PER UN PARTICOLARE SCOPO; NON VIOLAZIONE; E LE GARANZIE PREVISTE DALLA LEGGE ORDINARIA O DA ALTRE FORME DI DIRITTO O DI ISPIRAZIONE GIURISPRUDENZIALE O IN LINEA CON LE PRASSI SETTORIALI; SALVO LE GARANZIE CHE SONO IMPOSTE PER LEGGE E CHE NON POSSONO ESSERE ESCLUSE, RISTRETTE O MODIFICATE AI SENSI DELLE LEGGI IN VIGORE APPLICABILI AL PRESENTE ACCORDO. LE ESCLUSIONI DI GARANZIE E LE LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ SONO APPLICABILI NELLA MASSIMA MISURA CONSENTITA DALLE LEGGI IN MATERIA.

Senza limitare la generalità di quanto precede, l’Utente accetta che Hyperwallet non garantisce né dichiara che:

  1. a. il funzionamento dei Servizi sarà ininterrotto o esente da errori, o che eventuali difetti saranno corretti;
  2. b. il Servizio o i server che lo rendono disponibile sono privi di virus informatici o altri componenti dannosi; e/o,
  3. c. l’uso o i risultati dell’utilizzo del Servizio saranno corretti, accurati, tempestivi o affidabili.

Compiamo ragionevoli sforzi per escludere virus dal Portale di pagamento, ma non possiamo garantire che il Portale di pagamento sarà sempre esente da virus o altro software distruttivo.

L’Utente inoltre accetta, senza limitare la generalità di quanto precede, che Hyperwallet non può essere ritenuta responsabile nei confronti dell’Utente per quanto attiene a:

  1. i Paganti o al mancato pagamento all’Utente da parte di un Pagante;
  2. i prodotti o servizi per i quali l’Utente riceve o intende ricevere il pagamento tramite il Portale di pagamento o i Servizi;
  3. l’accesso non autorizzato o l’alterazione delle trasmissioni o dei dati dell’Utente, il materiale o i dati inviati o ricevuti oppure non inviati o non ricevuti o eventuali operazioni effettuate attraverso il Servizio;
  4. le perdite subite a causa di pagamenti inviati per errore ad altri utenti poiché l’Utente ha inserito informazioni errate o nel caso di pagamenti per importi errati;
  5. eventuali interruzioni del servizio, inclusi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, guasti di sistema, interruzioni di corrente o altre interruzioni che possono compromettere l’elaborazione dei dati, la liquidazione dei pagamenti, l’accettazione di richieste o l’erogazione di denaro in relazione ai Servizi; e/o,
  6. l’incapacità di ottemperare ai nostri obblighi a causa di fattori indipendenti da nostro controllo.

22. Limitazione di responsabilità

IN NESSUN CASO HYPERWALLET, LE SUE AFFILIATE, I SUOI AGENTI, SUBFORNITORI, RAPPRESENTANTI, PARTNER DELLA RETE O IL PAGANTE SARANNO RESPONSABILI NEI CONFRONTI DELL’UTENTE O DI QUALSIASI ALTRA PARTE, E CON IL PRESENTE L’UTENTE RINUNCIA A QUALSIASI DIRITTO CHE POTREBBE AVERE DI CITARE IN GIUDIZIO LE ENTITÀ SUMMENZIONATE, PER PERDITE O LESIONI ALLA PERSONA, O DANNI DIRETTI, INDIRETTI, PUNITIVI, SPECIALI, INCIDENTALI, CONSEQUENZIALI O DI ALTRO TIPO (INCLUSE A TITOLO MERAMENTE ESEMPLIFICATIVO MA NON ESAUSTIVO LA PERDITA DI PROFITTI O LA PERDITA DI RISPARMI) DERIVANTI DA O RICONDUCIBILI A : (A) L’UTILIZZO DEL PORTALE DI PAGAMENTO O DEI SERVIZI DA PARTE DELL’UTENTE; (B) ERRORE, MANCANZA O RITARDO, COMPRESI, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO MA NON LIMITATIVO, L’USO O L’IMPOSSIBILITÀ DI UTILIZZO DEI SERVIZI, DI QUALSIASI FUNZIONALITÀ DEI SERVIZI, O DI UNA COMPONENTE DEL PORTALE DI PAGAMENTO, PER QUALSIASI MOTIVO; (C) LA PRESTAZIONE O MANCATA PRESTAZIONE DA PARTE DI HYPERWALLET O DEI SUOI AGENTI, SUBFORNITORI O PARTNER DELLA RETE, NONCHÉ DA PARTE DI PAGANTI, FORNITORI TERZI DI SERVIZI, PRODOTTI O SERVIZI O SITI COLLEGATI; (D) EVENTUALI TRANSAZIONI NON AUTORIZZATE O FRAUDOLENTE CHE INTERESSANO L’UTENTE; OPPURE (E) DERIVANTI DALL’UTILIZZO DA PARTE DI UN FORNITORE TERZO DI SERVIZI DELLE INFORMAZIONI CONDIVISE, ANCHE LADDOVE LA PARTE SIA STATA AVVISATA DELLA POSSIBILITÀ DI DANNI DERIVANTI DA QUANTO SOPRA INDICATO. QUESTA LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ SARÀ APPLICABILE SIA IL RECLAMO BASATO SU UN ASSERITO INADEMPIMENTO CONTRATTUALE O EXTRACONTRATTUALE, NEGLIGENZA, RESPONSABILITÀ OGGETTIVA O ALTRO.

IN NESSUN CASO HYPERWALLET, LE SUE AFFILIATE, I MEMBRI DEL SUO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, I SUOI DIRIGENTI O DIPENDENTI NÉ IL PAGANTE, POTRANNO ESSERE RITENUTI RESPONSABILI DI QUALSIASI ATTO O OMISSIONE DI TERZI, COMPRESI, A TITOLO MERAMENTE ESEMPLIFICATIVO E NON ESAUSTIVO, AGENTI, SUBFORNITORI, RAPPRESENTANTI, FORNITORI O PARTNER DELLA RETE DI HYPERWALLET, ALTRI UTENTI DEL PORTALE DI PAGAMENTO, FORNITORI TERZI DI SERVIZI, PROVIDER DI UN SITO COLLEGATO, NÉ DEL CONFIGURARSI DI CIRCOSTANZE AL DI FUORI DEL RAGIONEVOLE CONTROLLO DI HYPERWALLET.

IN NESSUN CASO LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA DI HYPERWALLET (COMPRENSIVA DI TUTTE LE AFFILIATE, E TUTTI GLI AGENTI, SUBFORNITORI, RAPPRESENTANTI E PARTNER DELLA RETE DI HYPERWALLET) NEI CONFRONTI DELL’UTENTE PER TUTTI I DANNI RIVENDICATI NELLA MOTIVAZIONE ADDOTTA O NELLE MOTIVAZIONI ADDOTTE NEL PERSEGUIMENTO DELLE VIE LEGALI POTRÀ SUPERARE L’IMPORTO MINORE TRA IL DANNO EFFETTIVO SOSTENUTO DALL’UTENTE E IL TOTALE DEI CORRISPETTIVI PAGATI DALL’UTENTE PER I SERVIZI INTERESSATI CHE HANNO DATO ORIGINE AL RECLAMO DELL’UTENTE O ALL’AZIONE PER RISARCIMENTO DANNI.

ALCUNE GIURISDIZIONI NON CONSENTONO L’ESCLUSIONE DI DETERMINATE GARANZIE O LA LIMITAZIONE O ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ PER DANNI INCIDENTALI O CONSEQUENZIALI. DI CONSEGUENZA, ALCUNE DELLE LIMITAZIONI DI CUI SOPRA POTREBBERO ESSERE SOGGETTE A RESTRIZIONI A NORMA DI LEGGE NELLA GIURISDIZIONE DELL’UTENTE NELLA MISURA IN CUI TALI LEGGI SONO APPLICABILI AI TERMINI DEL SERVIZIO. NELLA MISURA IN CUI LA NORMATIVA APPLICABILE CHE DISCIPLINA I TERMINI DEL SERVIZIO COSÌ COME SI APPLICA ALL’UTENTE PREVEDA RESTRIZIONI A O PROIBISCA LE LIMITAZIONI DI CUI AI TERMINI DEL SERVIZIO, NELLA MISURA DI TALE RESTRIZIONE O DIVIETO, LA RESPONSABILITÀ TOTALE DI HYPERWALLET (COMPRENSIVA DI TUTTE LE AFFILIATE, E DI TUTTI GLI AGENTI, SUBFORNITORI, RAPPRESENTANTI E PARTNER DELLA RETE DI HYPERWALLET) NEI CONFRONTI DELL’UTENTE SARÀ DI PORTARE A TERMINE L’ESECUZIONE DELL’OPERAZIONE INTERESSATA CHE LA STESSA NON ERA STATA IN GRADO DI ESEGUIRE PER L’UTENTE A CAUSA DELLA MANCATA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DA PARTE DI HYPERWALLET.

CON IL PRESENTE L’UTENTE RINUNCIA A QUALSIASI DIRITTO DI SPORGERE RECLAMO O ADIRE LE VIE LEGALI IN RELAZIONE AL PORTALE DI PAGAMENTO TRASCORSO UN (1) ANNO DALLA PRIMA OCCORRENZA DEL TIPO DI ATTO, EVENTO, CONDIZIONE O OMISSIONE SU CUI SI BASA IL RECLAMO O LA CAUSA.

Nulla nel presente Accordo esclude la nostra responsabilità nei casi in cui la legge stabilisca che tale responsabilità non può essere esclusa. Le parti riconoscono che l’altra parte ha stipulato questo Accordo facendo affidamento sulle limitazioni di responsabilità previste nella presente sezione, e che queste limitazioni sono un elemento fondamentale del contratto tra le parti.

23. Indennizzo.

L’Utente accetta di indennizzare e manlevare Hyperwallet, i suoi azionisti, società controllate, affiliate, membri del consiglio di amministrazione, dirigenti e dipendenti, da qualsiasi perdita, reclamo, pretesa o danno (danni effettivi e consequenziali) di ogni genere e natura, conosciuti e sconosciuti, sospetti e insospettati, divulgati o meno, compresi tutti i reclami di terzi, le responsabilità ad essi imputate, le perdite, spese, danni, ammende, sanzioni (compresi i danni riconosciuti o gli importi convenuti in via transattiva e le ragionevoli spese legali), derivanti da o connessi alla violazione da parte dell’Utente del presente contratto, al rapporto o le interazioni intercorrenti tra l’Utente e il Pagante, o all’uso dei Servizi o del Portale di pagamento. Inoltre, l’Utente acconsente di indennizzare Hyperwallet per tutte le perdite riconducibili alla messa in atto da parte nostra delle istruzioni pervenuteci dall’Utente o dal Pagante (salvo tali perdite siano causate da negligenza grave o intento doloso o frode da parte nostra). L’Utente accetta inoltre di indennizzarci da eventuali perdite che potremmo sostenere a causa di errori dell’Utente nel fornire informazioni o istruzioni a Hyperwallet sia verbalmente sia per iscritto o nel Portale di pagamento (salvo tali perdite siano causate da negligenza grave o intento doloso o frode da parte nostra).

24. Diritto di compensazione

L’Utente accetta che siamo autorizzati in qualunque momento ad effettuare la compensazione tra i fondi depositati presso di noi e i debiti o le passività dell’Utente nei nostri confronti. Possiamo esercitare questo diritto di compensazione senza preavviso all’Utente.

25. Nessuna approvazione

Nessuna convalida o approvazione di terzi o dei consigli, opinioni, informazioni, prodotti o servizi di terzi è necessariamente espressa o implicita nel Portale di pagamento, inclusa, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, la convalida o l’approvazione di Paganti o altri terzi.

26. Foro competente

I Termini del servizio saranno disciplinati e interpretati in conformità con le norme di legge corrispondenti al paese in cui risiede l’Utente come indicato nei senza dar luogo ad alcun principio di conflitto di leggi. Dove sono applicabili le leggi degli Stati Uniti, tutti i reclami e tutte le controversie derivanti da o relativi ai Termini del servizio dovranno essere risolti tramite arbitrato vincolante e in base agli altri termini e condizioni della Clausola arbitrale di cui sopra. Dove sono applicabili le leggi di Inghilterra e Galles, i tribunali di Inghilterra e Galles hanno esclusiva giurisdizione a decidere qualsiasi controversia o reclamo derivanti da o connessi ai Termini del servizio o alla materia in essi trattata o alla loro formulazione (comprese le controversie o i reclami extracontrattuali). Dove sono applicabili le leggi del Canada, tutti i reclami e tutte le controversie derivanti da o relativi ai Termini del servizio dovranno essere sottoposti e soggetti alla giurisdizione dei tribunali della provincia della Columbia Britannica e con la presente l’Utente si sottomette alla giurisdizione esclusiva dei tribunali della provincia della Columbia Britannica che aggiudicheranno o decideranno in via definitiva qualsiasi causa, azione legale o procedimento derivante da o connesso ai Servizi e al Portale di pagamento.

NELLA MASSIMA MISURA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE E COME STABILITO NELLA DISPOSIZIONE RELATIVA ALL’ACCORDO DI ARBITRAGGIO APPLICABILE AI TERMINI DEL SERVIZIO, LE PARTI CON IL PRESENTE RINUNCIANO INCONDIZIONATAMENTE AI LORO RISPETTIVI DIRITTI AD UN PROCESSO CON GIURIA, O A PROMUOVERE UNA CLASS ACTION IN RELAZIONE A QUALSIASI RECLAMO O AZIONE LEGALE BASATI SU UN INADEMPIMENTO DEI TERMINI DEL SERVIZIO O DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE RICONDUCIBILI AGLI STESSI, A TUTTI I DOCUMENTI CORRELATI, E/O ALLE INTERAZIONI INTERCORRENTI TRA LE PARTI AVENTI PER OGGETTO LA MATERIA TRATTATA NEI TERMINI DEL SERVIZIO.

27. Terzi Beneficiari

L’Utente riconosce e conviene quanto segue: (i) di non essere un terzo beneficiario di un contratto tra Hyperwallet e terze parti, e (ii) se l’Utente utilizza i Servizi per ricevere pagamenti da un Pagante, tale Pagante è l’unico responsabile del pagamento all’Utente e qualsiasi controversia insorta a seguito del mancato pagamento da parte del Pagante sarà esclusivamente tra l’Utente e il Pagante. Chiunque non sia parte dei Termini del servizio non godrà di alcun diritto ai sensi del Contracts (Rights of Third Parties) Act 1999 [legge del Regno Unito sui contratti e i diritti di terzi] né potrà in altro modo far valere i Termini dei servizi. A prescindere da qualsiasi indicazione contraria nel presente documento, HomeAway Holdings, Inc. e le sue Affiliate sono terzi beneficiari dei presenti Termini del servizio, hanno diritto ai diritti e benefici previsti dal presente documento e possono far valere le disposizioni dello stesso come se fossero parti della presente convenzione.

28. Rinuncia

La nostra mancata risposta a una violazione di uno degli obblighi dell’Utente ai sensi dei Termini del servizio da parte dell’Utente stesso o di terzi non pregiudica il nostro diritto di agire in caso di violazioni successive o di analoga natura.

29. Cedibilità

L’Utente non potrà cedere, novare o altrimenti trasferire ai sensi dei Termini del servizio senza il previo consenso scritto di Hyperwallet. Ci riserviamo il diritto di cedere i diritti o gli obblighi a noi afferenti ai sensi dei Termini del servizio, senza necessità di ottenere il consenso dell’Utente.

30. Varie.

Laddove una parte dei Termini del servizio dovesse risultare non valida o non tutelabile in giudizio ai sensi della normativa applicabile, comprese, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo le esclusioni di garanzia e le limitazioni di responsabilità di cui sopra, i restanti Termini rimarranno in pieno vigore ed effetto. Salvo diversamente specificato, i Termini del servizio costituiscono l’intero accordo tra l’Utente e Hyperwallet per quanto riguarda i Servizi e il Portale di pagamento e sostituiscono tutte le precedenti o contemporanee comunicazioni e proposte, in forma elettronica, orale o scritta, tra l’Utente e Hyperwallet per quanto riguarda i Servizi e il Portale di pagamento. I titoli delle sezioni dei Termini del servizio sono inseriti esclusivamente per convenienza delle parti e non hanno alcun significato legale o contrattuale. È espressa volontà delle parti che i Termini del servizio e tutti i documenti correlati siano redatti in inglese. Se l’Utente legge il testo dei Termini del servizio in un’altra lingua, il testo inglese prevale in caso di discrepanza con l’altra lingua.

31. Definizioni

I seguenti termini con iniziali maiuscole non altrimenti definiti altrove nei presenti Termini per l’Utente avranno il significato sotto indicato:

Per “ACH” (ACH) si intende un metodo di trasferimento elettronico utilizzato da istituiti finanziari negli Stati Uniti e gestito dalla Automated Clearing House (stanza di compensazione automatizzata).

Per “Affiliata” si intende un entità che in qualsiasi momento sia una controllante, una controllata o una consociata sotto il controllo della stessa controllante di Hyperwallet o del Pagante dell’Utente, a seconda del caso. Con il termine “controllo” ai fini della presente definizione, si intende la proprietà legale, effettiva o riconosciuta dall’equity, in via diretta o indiretta di una quota superiore al 50% del totale di tutte le partecipazioni azionarie con diritto di voto in tale entità.

Per “BACS” (BACS) si intende un metodo di trasferimento elettronico utilizzato dagli istituiti finanziari nel Regno Unito e gestito da Bacs Payment Schemes Limited.

Per “Giornata lavorativa” si intende l’arco di tempo dalle ore 6:00 alle ore 17:00, ora della costa del Pacifico degli Stati Uniti, da lunedì a venerdì, esclusi i giorni festivi a livello federale negli Stati Uniti o i giorni festivi ufficiali nella British Columbia, in Canada, e i giorni festivi (bank holiday) nel Regno Unito.

Per “Carta” si intende una carta di debito di plastica, senza contatto, chip e pin, a banda magnetica o carta prepagata virtuale, emessa da un istituto finanziario o altro istituto autorizzato a favore del quale può essere effettuato un pagamento attraverso i Servizi.

Per “SEE” (EEA) si intende lo Spazio Economico Europeo, che consiste dei paesi seguenti: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Paesi Bassi, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Regno Unito.

Per “Utente di Hyperwallet Systems Europe Limited” si intende un beneficiario con sede nello SEE che riceve direttamente Moneta digitale (E-Money) o rimesse di denaro da Hyperwallet Systems Europe Limited.

Per “Emittente” si intende un istituto finanziario o altro istituto autorizzato ad emettere Carte.

Per “Partner della rete” si intende un soggetto terzo quali le banche partecipanti, gli operatori di servizi di trasferimento di denaro, associazioni di carte, Emittenti, operatori di servizi di elaborazione dati, sportelli per il prelievo di contanti e altri fornitori di servizi.

Per “Metodo di liquidazione” si intende uno o più metodi per l’esborso del pagamento quali bonifici bancari o elettronici, caricamento su carta prepagata o su carta di debito, assegno, sportelli per il prelievo di contanti, o altri metodi che possono essere di volta in volta supportati da Hyperwallet.

Per “Profilo” si intendono le informazioni identificative dell’Utente e quelle relative alle sue preferenze nel Portale di pagamento.

Per “SEPA” si intende l’area unica dei pagamenti in Euro, che è un’iniziativa di integrazione dei pagamenti nell’Unione Europea per la semplificazione dei bonifici bancari denominati in Euro.

Per “Termini del servizio” si intendono i termini e condizioni applicabili che disciplinano l’accesso all’Applicazione e l’uso della stessa resi disponibili da Hyperwallet e nel tempo aggiornati dalla stessa.

 

TERMINI RELATIVI ALLE AFFILIATE E ALLA LEGGE APPLICABILE

Il documento Termini relativi alle affiliate e alla legge applicabile è un allegato ai Termini per l’Utente e definisce e definisce l’affiliata operativa di Hyperwallet che le fornisce i Servizi all’Utente, con la quale l’Utente ha un contratto per l’erogazione dei Servizi a seconda del paese in cui vive, nonché le leggi che governano i presenti Termini e ai sensi delle quali vanno interpretati, come indicato nella tabella di seguito.

Ci riserviamo il diritto di modificare i presenti termini in qualsiasi momento pubblicando sul Portale di pagamento una versione riveduta. La nuova versione entrerà in vigore dal momento in cui viene pubblicata sul Portale di pagamentol. Tutti i termini in maiuscolo non altrimenti definiti nel presente hanno il significato loro attribuito nei Termini per l’Utente..

LA SEDE DELL’UTENTE

FORNITORE AFFILIATO

STATO

LEGGI CHE GOVERNANO I TERMINI

INDIRIZZO PER GLI AVVISI LEGALI

Stati Uniti

HSI USA Inc.

HSI USA, Inc. Una Società di servizi per la trasmissione di denaro operante in vari stati degli Stati Uniti.

HSI USA, Inc. è una società costituita ai sensi delle leggi dello stato dello Utah (Atto costitutivo n. 8753167-0142), con sede legale in The New York Times Building, 620 Eighth Avenue, New York, NY 10018

Stati Uniti, Stato del Texas[1]

Destinatario: Ufficio legale, 11401 Century Oaks Terrace, Suite 400, Austin, TX 78758

Regno Unito e i seguenti paesi della Area Economica Europea:

Austria
Belgio
Bulgaria
Croazia
Cipro
Repubblica Ceca
Danimarca
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Olanda
Ungheria
Islanda
Irlanda
Italia
Lettonia
Liechtenstein
Lituania
Lussemburgo
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Romania
Slovacchia
Slovenia
Spagna
Svezia

Hyperwallet Systems Europe Limited

Operatore di servizi di moneta digitale (E-Money) autorizzato dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito (riferimento impresa FCA N. 900698).

Hyperwallet Systems Europe Limited, una società costituita in Inghilterra e Galles (Società N. 10215249), con sede legale al 2nd Floor, 3 Hardman Square, Spinningfields, Manchester, Regno Unito, M3 3EB

 

Inghilterra e Galles

Destinatario: Ufficio Legale, Suite 211, 63 St Mary Axe, Londra, EC3A 8LE

Canada o altre nazioni servite da Hyperwallet

Hyperwallet Systems Inc.

Una società di servizi monetari registrata presso FINTRAC

Hyperwallet Systems Inc., una società costituita ai sensi delle leggi federali del Canada (atto costitutivo N. 373895-7), con sede legale a: Suite 2400, 745 Thurlow Street, Vancouver B.C. V6E 0C5 Canada

Provincia della Columbia Britannica, Canada [2]

Destinatario: Ufficio legale, 300-950 Granville Street, Vancouver BC

[1] Subordinata solo alla normativa specifica di ciascuno stato in materia di beni non reclamati vigente nello stato di residenza.

[2] Subordinata solo alla normativa specifica di ciascuna provincia in materia di beni non reclamati vigente nella provincia di residenza.

 

TERMINI PER I SERVIZI DI PAGAMENTO

Il documento Termini per i servizi di pagamento è un allegato ai Termini per l’Utente che definisce termini e condizioni aggiuntivi applicabili a determinati servizi di pagamento e funzionalità che possono essere resi disponibili tramite i Servizi e il Portale di pagamento così come erogati da determinate Affiliate di Hyperwallet.

Ci riserviamo il diritto di modificare questo allegato in qualsiasi momento pubblicando sul Portale di pagamento una versione modificata. La nuova versione entrerà in vigore dal momento in cui viene pubblicata sul Portale di pagamento. Tutti i termini in maiuscolo non altrimenti definiti nel presente atto hanno il significato loro attribuito nei Termini per l’Utente.

1. Descrizione dei servizi di pagamento

I Servizi permettono di ricevere pagamenti dal proprio Pagante tramite uno dei diversi Metodi di liquidazione resi disponibili. Il Pagante tipicamente determina quale dei Metodi di liquidazione sarà reso disponibile. I Metodi di liquidazione che vengono resi disponibili possono includere la possibilità di ricevere pagamenti tramite:

Purché l’Utente sia in possesso dei requisiti per usare i Servizi in conformità ai Termini per l’Utente e una volta che l’Utente, direttamente o tramite il proprio Pagante, abbia registrato le informazioni relative al Metodo di liquidazione prescelto (ad esempio i dati del conto corrente bancario) e le sue preferenze, se Hyperwallet ha ricevuto i fondi e le complete istruzioni di pagamento dal Pagante, tali fondi potranno essere trasferiti all’Utente tramite il Metodo di liquidazione designato dallo stesso, in conformità alle istruzioni del Pagante. E’ possibile scegliere un Metodo di liquidazione per ciascun pagamento o impostare un Metodo di liquidazione predeterminato per ricevere tutti o parte dei pagamenti. I Metodi di liquidazione consistono nella trasmissione da parte di Hyperwallet di fondi provenienti dal Pagante e per conto dello stesso, al Metodo di liquidazione indicato dall’Utente ovvero, ove sia espressamente indicato, i fondi ricevuti da Hyperwallet vengono detenuti da Hyperwallet per conto dell’Utente e conservati in deposito o tramite l’emissione di moneta digitale (e-money) come indicato di seguito.

2. Termini e condizioni generali di pagamento

Conto bancario

Con la richiesta a noi e/o al Pagante (secondo il caso) di eseguire un trasferimento sul suo conto bancario, l’Utente dichiara di essere il titolare del conto bancario, di aver appurato la correttezza dei dati del conto bancario che ci sono stati forniti e di avere il potere di effettuare transazioni sul quel conto bancario. Hyperwallet effettua accrediti e addebiti elettronici tramite i network di compensazione bancaria e/o bonifici alla banca dell’Utente per gli importi specificati dal Pagante, salvo i fondi disponibili siano insufficienti. L’Utente conviene che le richieste di trasferimento sul suo conto bancario costituiscono autorizzazione per Hyperwallet ad effettuare i trasferimenti sul o dal conto corrente o di risparmio indicato dall’Utente, comprese tutte le rettifiche che possono rendersi necessarie in caso di transazioni accreditate o addebitate erroneamente. Possiamo utilizzare altri metodi per l’esecuzione di un particolare trasferimento, quali l’invio di un bonifico bancario, o consentire all’Utente di utilizzare un altro metodo. Una volta che ha concesso la sua autorizzazione al trasferimento, l’Utente non potrà annullarlo, salvo lo annulli in maniera tale da dare a noi e alla banca una ragionevole opportunità di rendere effettivo tale annullamento.

Possono essere necessari fino a cinque giorni lavorativi prima che i fondi oggetto del trasferimento siano disponibili sul conto bancario dell’Utente. In alcune situazioni possiamo fornire una previsione del tempo di elaborazione della transazione tramite il Portale di pagamento. Anche quando siamo in grado di specificare un arco di tempo entro il quale si prevede che i fondi raggiungeranno la banca indicata dall’Utente, decliniamo ogni responsabilità in caso di ritardi dovuti alla rete di compensazione bancaria o alla elaborazione della transazione da parte della banca e non possiamo garantire che la banca dell’Utente renderà disponibili i fondi il giorno in cui riceve il trasferimento.

L’Utente deve fornirci dati corretti per il conto bancario sul quale desidera ricevere i fondi. Se i dati del conto bancario inseriti dall’Utente non sono corretti, l’Utente accetta di non ritenere Hyperwallet responsabile in caso di reclami o perdite se la transazione non fosse eseguita correttamente, compreso, a titolo meramente esemplificativo, il caso in cui le somme vengono inviate a un conto bancario errato. La banca dell’Utente e/o una banca che è parte di una rete di compensazione bancaria possono addebitare delle commissioni in relazione al tentato trasferimento. Nel caso in cui tale commissione sia addebitata o imputata a Hyperwallet, quest’ultima a sua volta riaddebiterà tale oneri all’Utente e preleverà il corrispondente importo dal saldo del Portale di pagamento o dalle somme che altrimenti sarebbero dovute all’Utente.

Decliniamo ogni responsabilità nei casi in cui: l’Utente non disponga di fondi sufficienti per effettuare il trasferimento, il conto bancario dell’Utente sia chiuso, la transazione superi la soglia massima di valore o di frequenza definita da noi o dalla banca dell’Utente, la banca dell’Utente non accetti una transazione o non partecipi al trasferimento elettronico di fondi, la transazione non venga elaborata o la transazione sia rifiutata dalla banca dell’Utente o laddove l’Utente sia stato da noi informato che la sua richiesta non sarà elaborata. Decliniamo ogni responsabilità per le azioni compiute dalla banca dell’Utente in relazione a al trasferimento suo conto bancario dello stesso, compresa la compensazione con i debiti dell’Utente verso tale banca in relazione al trasferimento laddove il trasferimento abbia provocato uno scoperto di conto, o vi siano commissioni non ancora pagate o altri debiti in sospeso con tale banca.

Carta Hyperwallet

Può essere emessa a favore dell’Utente una carta prepagata Visa® o MasterCard® in relazione ai Servizi (“Hyperwallet Card”). La Carta Hyperwallet può essere emessa con il nome e logo “Hyperwallet” o il nome e logo del Pagante. La carta Hyperwallet può essere una carta fisica o virtuale. La carta Hyperwallet viene emessa da un istituto finanziario (“Emittente”) e l’uso da parte dell’Utente della Carta Hyperwallet è soggetto ai termini e condizioni dell’Accordo con il titolare della carta che può essere visualizzato facendo clic sul link seguente: Note Legali L’Utente può anche riceverne copia contattandoci.

La Carta Hyperwallet non è una carta di credito né un conto corrente, di risparmio, di deposito o altro conto bancario a nome dell’Utente. E’ disponibile solo congiuntamente all’uso dei Servizi da parte dell’Utente e non è in nessuna maniera collegata con eventuali altri conti che l’Utente può avere. I fondi trasferiti sulla Carta Hyperwallet non saranno più detenuti da Hyperwallet ma saranno invece detenuti dall’Emittente. Tutti i saldi su Carta Hyperwallet sono detenuti dall’emittente in specifici conti FDIC o altri conti garantiti dallo Stato.

Con la richiesta di trasferire fondi sulla Carta Hyperwallet dell’Utente, fattaci pervenire dall’Utente o dal Pagante, l’Utente ci autorizza ad accreditare fondi sulla sua Carta Hyperwallet regolarmente e senza bisogno di ulteriori istruzioni o interventi da parte sua, fatti salvi i limiti applicabili alla sua Carta Hyperwallet. Ci riserviamo il diritto di ritardare o limitare gli importi da accreditare sulla Carta Hyperwallet dell’Utente in qualsiasi momento, a nostra esclusiva discrezione, e/o di richiedere ulteriore documentazione prima di accreditare i fondi.

Le somme trasferite sulla sua Carta Hyperwallet sono generalmente disponibili entro un (1) Giorno lavorativo (come definito di seguito) successivo al giorno in cui viene da noi ricevuta la richiesta di transazione. La divisa di accreditamento sulla Carta Hyperwallet viene definita in base alla valuta dei fondi ricevuti dal Pagante e ai requisiti imposti dall’Emittente che a loro volta possono essere imposti da Visa o Master Card (secondo il caso).

Le Carte Hyperwallet non offrono la possibilità di ottenere una linea di credito o uno scoperto di conto sulla Carta Hyperwallet. Hyperwallet non autorizza transazioni su carte prepagate ove non vi siano fondi sufficienti o i fondi che figurano sulla carta non siano disponibili. Qualora una transazione forzata da parte di un commerciante, la tempistica di un pagamento o errori nell’esecuzione di un pagamento dovessero dar luogo a un saldo negativo sulla carta, Hyperwallet non addebiterà all’Utente alcuna commissione per scoperto di conto.

Carte di debito personali

In alcuni casi il Pagante può consentire il trasferimento di pagamenti su una carta di debito Visa® o MasterCard® già in possesso dell’Utente e associata con un conto bancario negli USA (“Carta di debito”). La Carta di debito dell’Utente deve essere abilitata dalla banca emittente. L’uso della Carta di Debito, compreso tutto ciò che riguarda il saldo, le informazioni storiche sulle operazioni, le commissioni e altre limitazioni e restrizioni, sarà oggetto dei termini e condizioni predisposti dalla banca dell’Utente.

Con la richiesta a noi e/o al Pagante (secondo il caso) di effettuare un trasferimento sulla sua Carta di debito, l’Utente dichiara di essere il titolare della Carta di debito e del conto bancario ad essa collegato, di aver appurato la correttezza dei dati della Carta di Debito che ci sono stati forniti e di avere il potere di effettuare operazioni sulla Carta di debito. Hyperwallet effettua accrediti e addebiti elettronici tramite i circuiti Visa®, MasterCard® o altri network bancari per gli importi specificati dall’Utente, salvo i fondi disponibili siano insufficienti. L’Utente conviene che le richieste di trasferimento sulla sua Carta di debito costituiscono autorizzazione per Hyperwallet ad effettuare i trasferimenti sulla o dalla Carta di debito designata dall’Utente, comprese tutte le rettifiche che possono rendersi necessarie in caso di transazioni accreditate o addebitate erroneamente. I trasferimenti verso una carta di debito non di proprietà dell’Utente o i trasferimenti su carta di credito, di proprietà dell’Utente o meno, non sono ammessi.

Una volta trasferiti sulla Carta di debito dell’Utente, i fondi non sono più detenuti da Hyperwallet ma dalla banca emittente la Carta di debito. Con la richiesta di trasferire fondi sulla Carta di debito dell’Utente fattaci pervenire dall’Utente o dal Pagante, L’Utente ci autorizza ad accreditare fondi sulla sua Carta di debito regolarmente e senza bisogno di ulteriori istruzioni o interventi da parte sua, fatti salvi i limiti applicabili alla sua Carta di debito. Ci riserviamo il diritto di limitare gli importi da accreditare sulla Carta di debito dell’Utente in qualsiasi momento, a nostra esclusiva discrezione e/o di richiedere ulteriore documentazione prima di accreditare i fondi.

Le somme trasferite sulla sua Carta di debito sono generalmente disponibili entro un (1) Giorno lavorativo (come definito di seguito) successivo al giorno in cui viene da noi ricevuta la richiesta di transazione. Decliniamo ogni responsabilità in caso di ritardi dovuti al circuito Visa® o MasterCard®, alla rete o a un fornitore terzo di servizi di elaborazione, o all’elaborazione, mancata elaborazione o ritardo nell’elaborare una transazione da parte della banca dell’Utente e non possiamo garantire che la banca dell’Utente renderà disponibili i fondi sulla Carta di debito il giorno in cui riceve il trasferimento dalla banca. La divisa di accreditamento sulla Carta di debito viene definita in base alla valuta dei fondi ricevuti dal Pagante e dai requisiti imposti dalla banca che ha emesso la Carta di debito che a loro volta possono essere imposti da Visa® o MasterCard® (secondo il caso).

L’Utente deve fornirci dati corretti per la Carta di debito sulla quale desidera ricevere i fondi. Se i dati della Carta di debito inseriti dall’Utente non sono corretti, l’Utente accetta di non ritenere Hyperwallet responsabile in caso di reclami o perdite se la transazione non fosse eseguita correttamente, compreso, a titolo meramente esemplificativo, il caso in cui le somme vengano inviate per errore su un’altra carta di debito. La banca dell’Utente può addebitare delle commissioni in relazione al tentato trasferimento. Nel caso in cui tale commissione sia addebitata o imputata a Hyperwallet, quest’ultima a sua volta riaddebiterà tale oneri all’Utente e preleverà il corrispondente importo dal saldo del Portale di pagamento o dalle somme che altrimenti sarebbero dovute all’Utente.

Decliniamo ogni responsabilità nei casi in cui: l’Utente non disponga di fondi sufficienti per effettuare il trasferimento, la Carta di debito e il conto bancario ad essa associato siano stati chiusi, la transazione superi la soglia massima di valore o di frequenza definita da noi, da Visa® o da MasterCard®, da un network o operatore terzo di servizi di elaborazione dati, o dalla banca dell’Utente, la banca dell’Utente non accetti una transazione o non partecipi al trasferimento elettronico di fondi, la transazione non venga elaborata o la transazione sia rifiutata dalla banca dell’Utente o laddove l’Utente sia stato da noi informato che la sua richiesta non sarà elaborata. Decliniamo ogni responsabilità per le azioni compiute dalla banca dell’Utente in relazione al trasferimento sulla Carta di Debito dello stesso, compresa la compensazione con i debiti dell’Utente verso tale banca in relazione al trasferimento laddove il trasferimento abbia provocato uno scoperto di conto, o vi siano commissioni non ancora pagate o altri debiti in sospeso con tale banca.

Assegno

Se l’Utente ci richiede di trasferire fondi ed emettere assegni a suo favore quale Metodo di liquidazione, lo stesso è responsabile di appurare la correttezza dell’indirizzo postale che ci ha fornito. Non inviamo assegni a caselle postali. Emettiamo assegni solo all’ordine dell’Utente in quanto beneficiario nei confronti di un Pagante e non emetteremo assegni a terze parti.

I fondi trasferiti con assegno generalmente vengono inviati entro i cinque (5) Giorni lavorativi successivi al giorno in cui abbiamo ricevuto la richiesta dell’Utente con la quale lo stesso conferma che le informazioni riguardo all’importo del pagamento da effettuare e all’indirizzo ove inviare l’assegno sono complete e corrette. I tempi di attesa prima di ricevere l’assegno dipendono dalla località. Hyperwallet non fornisce servizi di posta espressa. Hyperwallet può porre un limite agli importi che possono essere trasferiti con assegno e/o agli indirizzi o ai paesi verso i quali l’assegno può essere inviato. Se l’assegno non viene incassato entro 90 giorni dalla data di emissione sarà annullato e fondi saranno rimborsati sul Portale di pagamento, dietro applicazione di un corrispettivo.

Prelievo contanti

Con la richiesta di trasferire fondi per consentire all’Utente di prelevare contanti presso sportelli gestiti da operatori terzi di servizi per il prelievo di somme in contanti approvati da Hyperwallet quali Western Union o MoneyGram, l’Utente ci autorizza a trasferire i fondi e le istruzioni ad essi relative a detti operatori terzi sui quali Hyperwallet non ha alcun controllo. I servizi di prelievo di contanti sono disciplinati dai termini e condizioni di detti operatori, comprese le commissioni applicabili definite da Western Union o da MoneyGram (secondo il caso), di cui al sito www.westernunion.com e www.moneygram.com, a seconda del servizio prescelto (e se disponibile).

Il Servizio e la disponibilità di fondi dipende da vari fattori quali il servizio selezionato, le opzioni selezionate in relazione ai tempi entro i quali la rimessa viene resa disponibile, l’importo inviato, il paese di destinazione, la disponibilità della valuta, questioni di natura regolamentare, il regime di protezione dei consumatori applicato, i requisiti di identificazione, eventuali restrizioni all’invio, l’orario di apertura dell’agente e le differenze nei fusi orari.

Alle transazioni che non vengono prelevate o annullate entro il periodo di tempo richiesto da Western Union o MoneyGram (secondo il caso) possono essere applicate commissioni amministrative e/o di cambio a decorrere dalla data di invio che possono essere dedotte, dall’importo inviato insieme ad altre eventuali perdite subite.

Valute

In determinate circostanze, i fondi del Pagante che devono essere pagati all’Utente possono essere disponibili in una o in diverse valute da noi di volta in volta accettate. La disponibilità di una valuta dipende dal fabbisogno del Pagante in termini di fondi. All’Utente non è consentito convertire i fondi nel Portale di pagamento al fine di detenere la somma in una valuta diversa (salvo nel caso di pagamenti con un Metodo di liquidazione che consenta di scegliere tale opzione di pagamento) e l’Utente accetta di non tentare di usare valute multiple nell’ambito di attività speculative. L’Utente può richiedere di ricevere i fondi che figurano sul Portale di pagamento in una valuta diversa solo al momento di o in relazione a una richiesta di essere pagato tramite un determinato Metodo di liquidazione. Se l’Utente richiede il pagamento in una valuta diversa da quella utilizzata per l’invio dei fondi al Portale di pagamento, il tasso di cambio, che comprende una commissione di transazione, sarà definito al momento dell’elaborazione della transazione e la commissione dedotta dall’importo trasferito. Le commissioni e il tasso applicabile alla transazione verranno resi disponibili sul Portale di pagamento dell’Utente non appena lo stesso avvia la transazione. L’utente si assume tutti i rischi associati al ricevimento di un pagamento, indipendentemente dalla valuta.

Servizi opzionali aggiuntivi

Hyperwallet può offrire di volta in volta dei servizi opzionali. Tali servizi possono comprendere la possibilità di acquistare o incentivare l’acquisto di prodotti e servizi direttamente dal Pagante tramite il Portale di pagamento (“Spendback” e “Incentivo Spendback”), accreditare fondi propri sul Portale di pagamento attribuendo loro la definizione di “Product Dollar” da usare per acquisti Spendback tramite agenti locali di ricarica partecipanti al sistema PayNearMe, trasferire fondi da una Carta Hyperwallet al conto bancario dell’Utente, la compilazione in automatico e produzione di moduli fiscali degli Stati Uniti per Beneficiari nazionali ed esteri e altri servizi e funzionalità che di volta in volta potremo rendere disponibili. Hyperwallet può offrire, limitare, ridurre o estinguere tali servizi senza la necessità di darne avviso all’Utente.

Nomina di Affiliate in qualità di agenti

I Servizi vengono erogati tramite la piattaforma tecnologica di pagamento di Hyperwallet, le sue Affiliate e una rete di banche e fornitori di servizi finanziari (tale rete di banche e fornitori di servizi finanziari viene definita i “Partner della rete”). Per quanto riguarda queste Affiliate, l’Utente prende atto e accetta che l’entità Hyperwallet sua controparte contrattuale espressamente nomina ciascuna Affiliata in qualità di proprio agente e delegato nella misura in cui lo ritenga necessario, a propria esclusiva discrezione, per assolvere agli obblighi e ai requisiti legali, regolamentari e contrattuali ad essa incombenti ai sensi dei presenti Termini.

Ulteriori limitazioni

I Servizi, le commissioni e i corrispettivi applicati, i tassi utilizzati e la disponibilità o meno di opzioni e i tempi di incasso di un pagamento, possono essere influenzati, limitati, ritardati o sottoposti a restrizioni in funzione di una serie di fattori al di là del nostro controllo, compresi, a titolo meramente esemplificativo, il trasferimento di fondi da parte del Pagante, il Metodo di liquidazione selezionato, i requisiti del Partner della rete, la disponibilità di valuta, requisiti regolamentari e di controllo, restrizioni all’invio e restrizioni proprie del paese, differenze nei fusi orari e fattori socioeconomici e governativi. Hyperwallet non garantisce la disponibilità di alcun Metodo di liquidazione e non rilascia alcuna dichiarazione, garanzia o altro, riguardo a specifici livelli di servizio, commissioni, tassi, disponibilità o meno di opzioni e ai tempi di incasso e declina ogni responsabilità nei confronti dell’Utente in caso di ripercussioni negative, limitazioni, ritardi o restrizioni.

Con la presente, L’Utente dichiara formalmente che utilizzerà i Servizi per elaborare le transazioni solamente a nome dell’utente registrato nel Portale di pagamento. Hyperwallet fa divieto di usare i Servizi impersonando altre persone fisiche o giuridiche o pretendendo falsamente di essere affilati a tale persona fisica o giuridica. Se un Pagante ha inviato pagamenti da accreditare sul Portale di pagamento dell’Utente, quest’ultimo può trasferire tali fondi solo su un conto bancario o con altro Metodo di liquidazione ad esso intestato.

I fondi non possono essere trasferiti su conti di terzi, quale un conto aziendale (anche se il nome dell’Utente compare sul conto). Il tentativo dell’Utente di inviare fondi su un conto o Metodo di liquidazione o altro strumento di pagamento non intestati allo stesso può essere considerato un tentativo di frode.

Non è permesso all’Utente di aggiungere somme al suo Portale di pagamento o di inviare/trasferire fondi ad altri che non siano l’Utente stesso tramite i Servizi. L’uso dei Servizi per effettuare trasferimenti da persona a persona è strettamente proibito. Non si possono usare i Servizi per gestire più valute o per effettuare operazioni di spot trading, né per creare contratti forward. Ci riserviamo il diritto di rifiutare o limitare in qualsiasi momento i pagamenti, a nostra esclusiva discrezione, compreso, a titolo meramente indicativo, per motivi legati alla lotta al riciclaggio o alla gestione del rischio. Ci riserviamo la piena facoltà di rifiutare di accettare un utente o di eseguire qualsiasi istruzione di effettuare un pagamento utilizzando i Servizi ci venga impartita dall’Utente o dal Pagante.

Transazioni rifiutate

Ci riserviamo il diritto, a nostra esclusiva discrezione, di rifiutare qualsiasi trasferimento o altra richiesta. Le ragioni del rifiuto possono comprendere, a titolo meramente indicativo, fondi insufficienti, informazioni non corrette o non aggiornate, oppure attività che riteniamo sospette. In generale cercheremo di informare l’Utente del nostro rifiuto, usando le informazioni di contatto disponibili nel suo Profilo, indicando (ove possibile) le ragioni del rifiuto e se il problema può essere corretto. Non comunicheremo il rifiuto all’Utente qualora farlo fosse illecito o proibito dalla legge.

I Servizi possono anche essere soggetti a limitazioni al trasferimento. Queste limitazioni non sono statiche e possono variare a seconda del tipo di documento(i) di identificazione fornito(i) dall’Utente e di eventuali altri criteri di volta in volta richiesti. Possiamo richiedere all’Utente di fornirci informazioni per verificare la sua identità, l’indirizzo o altre informazioni prima di permettere un prelievo o di trasferire fondi. L’Utente accetta di cooperare con noi in relazione a tali richieste.

Annullamento della transazione

L’Utente può annullare una richiesta di Spendback o di Incentivo Spendback in relazione a un rimborso, dedotte le commissioni applicabili alla transazione, (a) entro 30 minuti dall’autorizzazione della richiesta di trasferimento; o (b) in qualsiasi momento successivo solamente se non abbiamo già iniziato a elaborare la transazione in conformità all’ordine ricevuto dall’Utente. Date le norme e i requisiti specifici in materia di elaborazione dei trasferimenti con Metodi di liquidazione quali i bonifici bancari, i trasferimenti e i rimborsi effettuati con tali Metodi di liquidazione non possono essere annullati. Laddove l’Utente ritenga che vi sia un errore di connessione con un trasferimento, deve contattarci .

Responsabilità per errori nei trasferimenti

L’Utente deve accertarsi che le informazioni di pagamento inserite al momento del trasferimento dei fondi siano corrette e complete. La responsabilità di fornire a Hyperwallet informazioni accurate ricade completamente sull’Utente. Non siamo responsabili dell’operato dell’Utente che ci richiede di trasferire fondi e possiamo solo fare affidamento sulle informazioni fornite dallo stesso. Decliniamo ogni responsabilità nel caso di prelievi quando i fondi sono stati inviati al Metodo di liquidazione errato o non corretto poiché ci erano state fornite informazioni di pagamento errate. E’ RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE ACCERTARSI CHE TUTTE LE INFORMAZIONI DEL PORTALE DI PAGAMENTO COMPRESI, A MERO TITOLO INDICATIVO, I NUMERI DI CONTO BANCARIO, GLI ESTREMI DELLA BANCA, LE INFORMAZIONI DELLA CARTA, LA VALUTA SELEZIONATA, ECC., SIANO CORRETTE PRIMA DI INVIARLE. SE TALI INFORMAZIONI NON SONO CORRETTE, I FONDI POSSONO ESSERE ADDEBITATI O ACCREDITATI SU UN CONTO, UNA CARTA O ALTRA DESTINAZIONE SBAGLIATI E POTREBBE RISULTARE IMPOSSIBILE RECUPERARLI. Laddove l’Utente ritenga che ci sia un errore in relazione a un trasferimento, è tenuto a darcene avviso immediatamente contattarci .

3. Termini aggiuntivi per Utenti in Canada e negli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti e in Canada, fatta eccezione per quanto altrimenti esplicitamente convenuto da Hyperwallet tramite i presenti Termini per i Servizi di pagamento, Hyperwallet opera come agente del Pagante nell’esecuzione delle istruzioni di pagamento e la trasmissione di fondi di tali Paganti ai loro beneficiari designati. In quanto agente del Pagante, qualsiasi saldo creditore nel Portale di pagamento non rappresenta un valore memorizzato di proprietà dell’Utente ma appartiene al Pagante e rimane di proprietà di questi, fino a quando non sia effettivamente ricevuto dall’Utente tramite il Metodo di liquidazione, anche se indipendentemente da ciò l’Utente può inoltrare richieste o impartire istruzioni affinché vengano da noi effettuati pagamenti sul proprio Metodo di liquidazione attingendo dal saldo risultante sul Portale di pagamento e/o attivati eventuali Servizi opzionali aggiuntivi quali, a titolo meramente indicativo, pagamenti Spendback o Incentivi Spendback.

In limitate circostanze e solo dove espressamente permesso da Hyperwallet tramite i presenti Termini per i Servizi di pagamento o tramite il Portale di pagamento, il saldo risultante sul Portale di pagamento può essere trattato come valore memorizzato e di proprietà dell’Utente. In queste situazioni l’Utente non ha bisogno di mantenere un saldo creditore nel Portale di pagamento al fine di ricevere i Servizi. Se ha un saldo creditore, questo saldo rappresenta un credito chirografo nei confronti di Hyperwallet e non è garantito e nessuna tutela governativa si applica ai saldi che figurano nel Portale di pagamento. L’Utente conviene che i Servizi e il Portale di pagamento non sono conti bancari e che Hyperwallet non è un istituto finanziario. I fondi che figurano sul Portale di Pagamento o che vengono trasmessi in relazione allo stesso non maturano interessi a beneficio dell’Utente. Hyperwallet combina il saldo attivo dell’Utente con quelli degli altri utenti e si impegna a tutelare tali fondi in conformità alle leggi in materia di trasmissione di denaro dello stato degli USA interessato. Deteniamo gli attivi dei saldi segregati dai fondi della nostra impresa e non li usiamo per le nostre spese operative né per altre nostre spese. In caso di insolvenza non rendiamo volontariamente disponibili tali attivi ai creditori.

4. Termini di pagamento aggiuntivi per gli Utenti Hyperwallet Systems Europe Limited

Termini per la moneta digitale (e-money)

Introduzione

Questi Termini di pagamento aggiuntivi per gli Utenti Hyperwallet Systems Europe Limited disciplinano il rapporto tra l’Utente e Hyperwallet Systems Europe Limited in qualità di Affiliata per ciò che attiene a tali termini e i servizi di rimessa di denaro e di e-money da tale Affiliata. Ai sensi di tali termini per i servizi di e-money, (se supportato dal Pagante e ove espressamente indicato nel Portale di pagamento) apriremo per l’Utente un conto e-money Hyperwallet, che lo stesso può usare per ricevere pagamenti da altri utenti a cui è stato concesso un conto e-money e/o per effettuare pagamenti a favore di altri utenti, acquistare prodotti/servizi dai Paganti o ottenere la disponibilità dei fondi attraverso un Metodo di liquidazione.

Come indicato nei Termini per l’Utente, in certe circostanze possiamo essere tenuti a verificare l’identità dell’Utente prima che lo stesso possa usare il suo conto e-money o prima che possa ottenere la disponibilità dei fondi (detto rimborso) con il Metodo di liquidazione prescelto.

Possiamo richiedere all’Utente di fornire maggiori informazioni se ragionevolmente ne abbiamo bisogno per completare i nostri controlli o eseguire un pagamento o il rimborso con un Metodo di liquidazione.

Cosa può fare l’Utente con un conto e-money?

Può usare il conto e-money per ricevere denaro elettronico inviato all’Utente a titolo di pagamento da un Pagante che effettua pagamenti a favore dell’Utente tramite i nostri servizi. Può usare il saldo detenuto nel conto e-money per:

Non può accreditare fondi sul suo conto e-money (né in contanti né con carta). Solo il Pagante può accreditare il conto e-money dell’Utente. Tutti i pagamenti dal conto dell’Utente devono essere effettuati utilizzando il saldo e-money esistente (ad esempio fondi ricevuti da altri utenti Hyperwallet). Può vedere le operazioni di messa a disposizione del suo denaro elettronico e/o i suoi acquisti ed eventuali rimborsi nel Portale di pagamento che viene aggiornato giornalmente.

Cosa deve fare l’Utente per mantenere sicuro il suo conto e-money?

Come riportato nei Termini per l’Utente, , l’Utente deve prendere tutte le precauzioni possibili per mantenere adeguatamente sicuri e sotto controllo i codici utente (ID), i nomi utente, le password, i numeri di identificazione personale (PIN) o altri codici che usa per accedere al Portale di pagamento, ai Servizi o in congiunzione con i Servizi in modo che nessuno li possa usare per accedere al suo Portale di pagamento/conto e-money. L’Utente è tenuto ad avvisarci non appena possibile contattarci se pensa che qualcuno stia usando il suo conto e-money senza il suo permesso.

Quali restrizioni possono essere applicate al conto e-money?

Limiti di spesa

L’Utente accetta che possiamo applicare limiti di spesa al suo conto Hyperwallet e qualora decidessimo di applicarli ne daremo avviso allo stesso.

Blocco di un pagamento

Possiamo bloccare un pagamento se:

Rimesse di denaro

A seconda dell’assetto del Pagante, alcuni Metodi di liquidazione sopra descritti costituiscono un servizio di rimessa di denaro soggetto a regolamentazione nel Regno Unito. L’Utente che abbia un conto deposito o e-money presso di noi o presso altre affiliate di Hyperwallet non è interessato da questo requisito. Pertanto la Parte 5 e le norme 54(1), 55(3), (4), 60, 62, 63, 64, 67, 75, 76 e 77 del UK Payment Services Regulations non sono applicabili al presente accordo.

5. Ulteriori informazioni di natura regolamentare

HSI USA, Inc., è una società costituita ai sensi delle leggi dello stato dello Utah con sede legale al 620 Eighth Avenue, New York, NY 10018. L’ufficio principale si trova al 11401 Century Oaks Terrace, Suite 401, Austin, TX 78758.

HSI USA, Inc. è una Società di servizi per la trasmissione di denaro autorizzata in vari stati degli Stati Uniti. Si veda Licenze e reclami per l’elenco completo.

Hyperwallet Systems Europe Limited, è una società costituita in Inghilterra e Galles (Società N. 10215249), con sede legale al 2nd Floor, 3 Hardman Square, Spinningfields, Manchester, Regno Unito, M3 3EB. L’ufficio principale si trova a Suite 211, 63 St Mary Axe, Londra, EC3A 8LE.

Hyperwallet Systems Europe Limited è un operatore di servizi per il trasferimento elettronico di denaro autorizzato dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito ai sensi del regolamento Electronic Money Regulations 2011 (riferimento 900698 nel Financial Services Register disponibile sul sito www.fca.gov.uk/register) ad emettere valuta elettronica e trasferire denaro.

Hyperwallet Systems Inc., è una società costituita ai sensi delle leggi federali del Canada, con sede legale a Suite 2400, 745 Thurlow Street, Vancouver B.C., Canada V6E 0C5. L’ufficio principale si trova alla Suite 300, 950 Granville Street, Vancouver, British Columbia, Canada, V6Z 1L2.

Hyperwallet Systems Inc. è un operatore di servizi monetari registrato presso il FINTRAC ai sensi della legge Proceeds of Crime (Money Laundering) and Terrorist Financing Act (riferimento M08905000) e pertanto abilitato a fornire servizi di trasferimento di fondi e ad effettuare operazioni di cambio.

 

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

L’informativa sulla Privacy è accessibile facendo clic sul link seguente: Informativa sulla Privacy oppure su hyperwallet.com.  Eventuali nuove versioni acquisteranno efficacia nel momento in cui verranno pubblicate.  

 

POLITICA RELATIVA A FIRME ELETTRONICHE E ALLA TRASMISSIONE DELLE COMUNICAZIONI

La politica descrive come Hyperwallet comunica con l’Utente elettronicamente. Nel limite massimo permesso dalla legge, l’Utente accetta e acconsente di ricevere in formato elettronico e non su supporto cartaceo tutte le comunicazioni, accordi, politiche, allegati, appendici, dichiarazioni, informazioni storiche e informazioni sulle operazioni, documenti, comunicazioni e avvisi, legali e regolamentari, e altro contenuto di qualsiasi tipo o natura (nell’insieme le “Comunicazioni”) che forniamo in relazione al Portale di pagamento e ai Servizi. Forniremo queste Comunicazioni elettroniche mediante la loro pubblicazione sul Portale di pagamento e/o inviandole vie email all’indirizzo di posta elettronica principale dell’Utente elencato nel Profilo del Portale di pagamento.

Per tutto il periodo in cui mantiene con noi un account di accesso al Portale di pagamento e usa o ha accesso ai Servizi, l’Utente accetta di fornirci e di mantenere valido un indirizzo di posta elettronica dove inviare Comunicazioni elettroniche, e di comunicarci tempestivamente eventuali cambiamenti dell’indirizzo di posta elettronica. L’Utente prende atto che la nostra capacità di fornire tali informazioni dipende dal disporre di un valido indirizzo di posta elettronica tramite il quale contattare l’Utente. l’Utente è responsabile di assicurare che le informazioni di contatto nel suo profilo del Portale di pagamento, compreso l’indirizzo di posta elettronica e quello postale, siano in ogni momento valide e operative e sarà ritenuto responsabile delle eventuali perdite riconducibili al suo mancato avviso di un cambiamento delle informazioni di contatto da noi detenute o mancato inoltro dei nuovi estremi. Le informazioni personali possono essere aggiornate in qualsiasi momento accedendo al Portale di pagamento.

I residenti negli Stati Uniti e gli utenti dei Servizi in territori dove i Servizi in questione sono governati dalle leggi degli Stati Uniti, inoltre prendono atto e accettano che il consenso dell’Utente a ricevere Comunicazioni elettroniche viene fornito nell’ambito di un’operazione che interessa il commercio interstatale che è soggetto alla normativa statunitense federale Electronic Signatures in Global and National Commerce Act e sia noi che l’Utente intendiamo che tale legge venga applicata nella massima misura possibile per validare la nostra capacità di entrare in rapporti commerciali con l’Utente attraverso mezzi elettronici.

L’Utente conviene, prende atto e accetta che: (i) i Termini di servizio saranno sottoscritti elettronicamente, (ii) l’Utente è in possesso dei requisiti minimi di accesso sotto specificati e (iii) il consenso durerà fino a quando l’Utente ritira il proprio consenso contattarci . Se l’Utente non intende rilasciare il suo consenso o se in qualsiasi momento volesse ritirarlo, non otterrà l’accesso al Portale né potrà ricevere i Servizi.

Per ottenere copia in formato cartaceo di una Comunicazione trasmessa per via elettronica entro 180 giorni dalla data in cui la abbiamo fornita (ivi compresa copia del presente Accordo) si prega di farne richiesta scritta al seguente indirizzo: Hyperwallet Systems, Inc. Suite 300, 950 Granville Street, Vancouver, British Columbia, Canada, V6Z 1L2. Si prega di indicare nome, ID utente del Portale di pagamento e indirizzo. Le verrà addebitato un corrispettivo per la richiesta di un documento, oltre alle spese di spedizione e di gestione amministrativa, per la stampa e l’invio delle copie su carta; l’Utente può stampare o scaricare copie dal Portale di pagamento gratuitamente.

I requisiti per poter di ricevere le Comunicazioni per via elettronica sono i seguenti:

  1. un computer;
  2. Microsoft Windows 2000, Microsoft Windows XP con Service Packs 1 e 2, Microsoft Vista, Microsoft Windows 7, Microsoft Windows 10, o Mac OS 10.X o superiori;
  3. un browser web sicuro (criptato) (Firefox 3.6 o superiore, Internet Explorer 8.0 o superiore, Chrome 4.0 o superiore, Safari 4.0 (Mac) o superiore);
  4. un tablet o smartphone con accesso internet;
  5. accesso a internet tramite un provider di servizi internet (ISP); e
  6. un indirizzo di posta elettronica valido.

Tutte le comunicazioni elettroniche saranno considerate ricevute entro 24 ore dal momento in cui le abbiamo pubblicate sul nostro sito o inviate via posta elettronica all’Utente. Tutte le Comunicazioni inviate all’Utente tramite servizio postale si considerano ricevute trascorsi tre giorni dall’invio. Tutte le Comunicazioni in formato elettronico o cartaceo inviate all’Utente saranno considerate essere state comunicate “per iscritto”. Si invitano gli Utenti a stampare o scaricare per il proprio archivio copia dei Termini di servizio e di tutte le altre Comunicazioni che considerano importanti.

Ci riserviamo il diritto di interrompere , a nostra esclusiva discrezione, la trasmissione di Comunicazioni in formato elettronico, e di estinguere o modificare i termini e le condizioni ai quali forniamo Comunicazioni per via elettronica.

check