Donnafugata: dove alloggiare

Donnafugata: trova sul nostro sito 869 case vacanza per il 2018. Puoi scegliere tra 324 Appartamenti, 323 Monolocali e molto di più! Trascorri un soggiorno fantastico con la famiglia o gli amici, per un fine settimana o un periodo più lungo. Scopri la zona con HomeAway: ti sentirai come a casa.

Quali sono i luoghi di interesse e i monumenti vicino a cui cercare una sistemazione a Donnafugata?

HomeAway offre un’ampia selezione di sistemazioni per vacanze a Donnafugata vicino ai maggiori luoghi di interesse. Secondo i viaggiatori HomeAway, i luoghi d’interesse da non perdere vicino a cui trovare una sistemazione sono:

  • Marina di Ragusa: 2.003 proprietà in affitto
  • Giardini Iblei: 2.556 proprietà in affitto
  • Spiaggia Sampieri: 2.292 proprietà in affitto
  • Porticciolo di Scoglitti: 1.468 proprietà in affitto
  • Parco archeologico di Kamarina: 1.548 proprietà in affitto

Ma ci sono molti altri luoghi di interesse a Donnafugata in cui trovare sistemazioni tramite HomeAway. Usa la barra di ricerca per trovare una selezione di case vacanza disponibili nei pressi dei luoghi di interesse che hai selezionato.

Ci sono Appartamenti da affittare a Donnafugata?

Certo che ci sono! HomeAway propone 324 Appartamenti a Donnafugata. Tra gli altri tipi di proprietà disponibili per le tue vacanze a Donnafugata ci sono:

  • Monolocali: 323 soluzioni
  • Case: 284 soluzioni
  • Ville: 214 soluzioni

Ma potrai passare dei soggiorni stupendi in altri tipi di proprietà, tra cui Case di campagna e altro ancora.

Ci sono sistemazioni per le vacanze con piscina a Donnafugata?

Certo, seleziona la sistemazione con piscina che preferisci per le tue ferie tra 183 case vacanza con piscina disponibili a Donnafugata. Usa la barra di ricerca per trovare una selezione di case vacanza.

    Case Vacanze a Donnafugata

    Castello di Donnafugata è una frazione del Comune di Ragusa distante dal capoluogo circa 15 chilometri. Tipica località della campagna siciliana, deve il suo nome al suo Castello, costruioa per sovrastare quelli che erano i possedimenti della ricca famiglia Arezzo De Spuches. L'origine del nome Donnafugata usualmente viene ricondotto ad un episodio leggendario, quale la fuga della regina Bianca di Navarra, vedova del re Martino I d'Aragona e reggente del regno di Sicilia che venne imprigionata nel castello dal conte Bernardo Cabrera, che aspirava alla sua mano e, soprattutto al titolo di re. In realtà la costruzione del castello è successiva alla leggenda e secondo lo scrittore Tomasi di Lampedusa risale al periodo in cui la regina Maria Carolina si rifugiò in questa dimora dopo essere fuggita da Napoli, invasa dalle truppe francesi. Qualunque sia l´origine del suo nome, l'appellativo Donnafugata è ormai entrato nell'immaginario collettivo di molte persone in quanto da queste parti si produce uno dei più famosi e squisiti vini italiani esportato in tutto il mondo.

    Cosa Visitare a Donnafugata

    Fin dall'arrivo a Donnafugata si rimane incantati dal fascino del suo sontuoso castello. L'edificio copre un'area di circa 2500 metri quadrati ed ha un' ampia facciata in stile neogotico, coronata da due torri laterali che accoglie i visitatori. Diviso su tre piani, conta con oltre 120 stanze tra cui molte che contengono ancora gli arredi ed i mobili originali dell'epoca. La caratteristica del castello è che ogni stanza è arredata in uno stile diverso e conserva l'incredibile fascino dell'elegante nobiltà siciliana. Ad esempio la grande sala degli stemmi presenta i blasoni di tutte le famiglie nobili siciliane e due antiche armature, mentre il salone degli specchi e la pinacoteca sono adornati da quadri neoclassici. Tutto è così intatto che visitarlo è una esperienza che ci fa fare un vero e proprio salto nel passato! Notevole, poi, è l'ampio ampio e monumentale parco di 8 ettari che circonda il castello e che comprende un tempietto circolare, la Coffee House, alcune "grotte" artificiali dotate di finte e un labirinto di pietra. Una piccola curiosità: grazie alla sua bellezza e alla sua fama il castello è stato nel corso degli anni scelto come set per numerosi film e telefilm. Nella sua "stanza da biliardo" sono state girate alcune scene del film "I Vicerè", mentre sulla terrazza del castello sono state girate varie scene della fiction di successso "Il commissario Montalbano".

    Cosa Fare a Donnafugata

    Come già accennato, a Donnafugata si produce uno dei migliori vini siciliani, famoso e apprezzato in tutto il mondo. Un modo divertente e 'saporito' per passare le proprie vacanze a Donnafugata è quello di visitare i tanti vigneti e aziende vinicole locali. Vi consigliamo di partire dai vigneti della tenuta 'Contessa Entellina', dove si coltivano vitigni tanto autoctoni come internazionali. Queste uve e lo Zibibbo proveniente dai vigneti di Pantelleria confluiscono alla Cantina Donnafugata per i processi di affinamento e imbottigliamento. Nella accogliente Sala delle Botti, dedicata alle degustazioni, potrete assaporare tutti i ricercati abbinamenti 'cibo-vino' in un'atmosfera tipicamente mediterranea. Osservando infatti la Cantina, costruita dal capostipite della famiglia Rallo nel 1851, potete ammirare il tipico impianto a baglio con un'ampia corte interna impreziosita da piante di agrumi. All'interno, i locali costruiti in materiale tufaceo, che proteggono dalle alte temperature, ospitano le semplici attrezzature utilizzate nelle antiche cantine. Da Donnafugata si può anche raggiungere l'intera provincia di Ragusa e in particolare Marina di Modica o Donnalucata .

    Il clima a Donnafugata

    Con temperature estive giornaliere che non scendono quasi mai al di sotto dei 32 °C il clima di Ragusa è eccezionale e soggiornare in una villa vacanze con piscina a Donnafugata è davvero un lusso da concedersi! Le temperature sono straordinariamente calde anche di sera e consentono splendide passeggiate nelle strade della città o cene sulla spiaggia, immersi in un'atmosfera altamente suggestiva.

    Come raggiungere Donnafugata

    Per raggiungere Donnafugata bisogna per prima cosa arrivare a Ragusa. Da qui è possibile raggiungere la frazione e il suo castello in pochissimo tempo, sia in auto che in treno. I treni regionali si fermano regolarmente alla stazione di Donnafugata che dista meno di 500 m dal castello.