Sirolo: dove alloggiare

Sirolo: trova sul nostro sito 293 case vacanza per il 2018. Puoi scegliere tra 180 appartamenti, 52 case e molto di più! Trascorri un soggiorno indimenticabile con la famiglia o gli amici, che sia un fine settimana o un periodo più lungo. Scopri la zona circostante (Sirolo) con HomeAway: ti sentirai come a casa.

Quali sono i luoghi di interesse e i monumenti vicino a cui cercare una sistemazione a Sirolo?

HomeAway offre un’ampia selezione di sistemazioni per vacanze a Sirolo vicino ai maggiori luoghi di interesse. Secondo i viaggiatori HomeAway, i luoghi d’interesse da non perdere vicino a cui trovare una sistemazione sono:

  • Centro visite del Parco regionale del Conero: 472 proprietà in affitto
  • Stazione di Porto Recanati: 552 proprietà in affitto
  • Lazzaretto di Vanvitelli: 494 proprietà in affitto
  • Piazza Municipio: 693 proprietà in affitto
  • Piazza Giacomo Leopardi: 651 proprietà in affitto

Ma ci sono molti altri luoghi di interesse a Sirolo in cui trovare sistemazioni tramite HomeAway. Usa la barra di ricerca per trovare una selezione di case vacanza disponibili nei pressi dei luoghi di interesse che hai selezionato.

Ci sono appartamenti da affittare a Sirolo?

Certo che ci sono! HomeAway propone 180 appartamenti a Sirolo. Tra gli altri tipi di proprietà disponibili per le tue vacanze a Sirolo ci sono:

  • Case: 52 soluzioni
  • Ville: 39 soluzioni
  • Fattorie: 2 soluzioni

Ci sono sistemazioni per le vacanze con consigliato per le famiglie a Sirolo?

Certo, seleziona la sistemazione con consigliato per le famiglie che preferisci per le tue ferie tra 26 case vacanza con consigliato per le famiglie disponibili a Sirolo. Usa la barra di ricerca per trovare una selezione di case vacanza.

    Vacanze a Sirolo

    Sirolo è un comune della provincia di Ancona a sud del Monte Conero e confinante con il mare Adriatico. Gran parte del territorio fa parte del Parco regionale del Conero. Sul territorio di Sirolo, abitato fin dalla preistoria, si sviluppò dal IX al III secolo a.C. la fiera civiltà picena che diede molto filo da torce ai romani. Al 560 d.C. risale probabilmente l'etimologia del nome della città, che deriva da quello del generale bizantino Sirio che qui sconfisse i Goti. Nel Medioevo, per difendersi dalle scorrerie di barbari e pirati, Sirolo divenne una rocca fortificata riuscendo a mantenere una certa autonomia fin quando nel XVII secolo entrò a far parte dello Stato della Chiesa.

    Oggi Sirolo è una delle località turistiche più rinomate delle Marche grazie soprattutto alle sue rinomate spiagge che ormai da anni ricevono l'ambito riconoscimento di "Bandiera blu".

    Luoghi da scoprire a Sirolo

    Rupi scoscese, grotte, bianche rocce ricoperte di pinete che s'affacciano su acque trasparenti e profonde, e soprattutto spiagge selvagge bagnate da una mare limpido e trasparente rendono Sirolo la meta ideale per chi è alla ricerca di una natura ancora incontaminata. Il paese, soleggiato e ventoso, disposto fra un mare pescoso e ondulate colline coltivate a grano, vite e ulivo, è protetto a nord dal verde promontorio del Cònero ed è caratterizzato da un centro pieno di locali e posti dove passare tranquille e rilassanti vacanze estive.

    Il vero simbolo di Sirolo sono però le sue sette spiagge: Urbani, San Michele, la costa dei "sassi Neri", Spiaggia delle Velare (spiaggia delle "Due Sorelle") Spiaggia dei Lavori, Spiaggia dei Forni e la Spiaggia dei Gabbiani ("Sassi Bianchi") . La prima, comoda e adatta alle famiglie, è costituita principalmente da rocce e ghiaino. Dista circa 300 metri dal centro abitato di Sirolo ed è raggiungibile a piedi tramite una strada asfaltata che parte dalla piazza del teatro, oppure più comodamente con un servizio di navetta bus. La spiaggia di San Michele, che dista circa 500 metri dal centro abitato del paese e si può raggiungere a piedi tramite il sentiero che scende dal Parco della Repubblica, è invece una lunga distesa di ciottoli e di rocce . La spiaggia "Sassi Neri" è una continuazione della Spiaggia San Michele ed è chiamata così a causa di numerosi scogli neri presenti in mare e dalle placche rocciose presenti a riva. Considerata la spiaggia naturalistica, grazie ai piccoli anfratti e al suo aspetto selvaggio, è particolarmente indicata a chi ama prendere il sole in tutta tranquillità lontano dalla folla e dal caos. La spiaggia delle Velare ovvero "Spiaggia delle Due Sorelle" è forse la più famosa di tutta la zona grazie ai suoi faraglioni (le Due sorelle) che sono il simbolo di Sirolo. È costituita da ghiaia, sassolini bianchi e da speroni rocciosi che la incastonano nella falesia del Conero.

    Come arrivare a Sirolo

    In automobile Sirolo è facilmente raggiungibile sia da Nord che da Sud grazie all'autostrada A14 in direzione di Ancona e alla SS 16. Chi viaggia in treno, invece, deve raggiungere la stazione di Ancona e prosegue con gli autobus della linea Reni.

    Alla scoperta dei paesaggi di Sirolo

    Se sei in cerca di avventura o ti piacciono i paesaggi, Sirolo è un posto tutto da vivere. Ecco qualche suggerimento sulle attrazioni naturali da non perdere di questa zona, tutte in un raggio di 50 km dal centro della città:

    • Parco regionale del Conero (0,9 km)
    • Monte Conero (1,2 km)
    • Spiaggia dei Sassi Neri (1,5 km)